menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Simone Benedetti © cagliaricalcio.net

Simone Benedetti © cagliaricalcio.net

Calciomercato Bari: il borsino delle trattative biancorosse

Sfumato il trasferimento di Di Cesare dal Brescia, arriva Benedetti dal Cagliari. Difficile Joao Silva, Caputo orientato alla permanenza. Cassano in stand-by

Meno di due ore alla fine del calciomercato e la dirigenza del Bari è ancora attiva per regalare a Davide Nicola i rinforzi richiesti. Dopo oltre un mese di corteggiamento, nel pomeriggio è definitivamente sfumata la pista che portava al bresciano Valerio Di Cesare.

Le rondinelle hanno tolto il classe '83 dal mercato e il Bari è stato costretto a cambiare obiettivo: al suo posto arriverà Simone Benedetti, possente difensore del Cagliari (è alto 190 cm) nato nel 1990 e cresciuto nelle giovanili di Inter e Torino. Benedetti vanta già una discreta esperienza in Serie B, dove ha vestito le maglie di Gubbio, Spezia e Padova. 

Sul fronte offensivo Ciccio Caputo, nonostante il fortissimo interesse del Trapani e nonostante le divergenze con i tifosi, dovrebbe restare a Bari. La sua permanenza escluderebbe di fatto la trattativa per il ritorno in Puglia di Joao Silva. Nel frattempo il talentuoso primavera Vito Leonetti ha temporaneamente salutato i galletti: andrà a misurarsi con i professionisti nel Savoia, in Lega Pro. 

Capitolo a parte per Antonio Cassano: il Pibe di Barivecchia, dopo la rescissione col Parma è senza squadra e in attesa della chiamata di una big. La squadra a cui è più accostato è l'Inter ma i nerazzurri offrono al massimo un contratto di 5 mesi, mentre Fantantonio ne vorrebbe uno di almeno un anno e mezzo. Il Bari è pronto a garantirgli un contratto della durata da lui richiesta ma resta da aggirare lo scoglio dell'ingaggio. Paparesta non molla e continua il pressing che se riuscisse si tradurrebbe in un colpo sensazionale per una squadra di Serie B. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento