Domenica, 13 Giugno 2021
Sport

Bari, continua l'esodo: via anche Donati. Romizi si presenta

Dopo l'addio della settimana scorsa di Alessandro Marotta, finito allo Spezia, il Bari si appresta a salutare anche capitan Donati, ad un passo dal Palermo. Nel frattempo, in conferenza stampa si presenta il giovane Romizi

Dopo Alessandro Marotta, nuova cessione alle porte per il Bari: a salutare la compagnia è il capitano Massimo Donati, in procinto di passare al Palermo. L'affare che porterà in rosanero il centrocampista di Sedegliano non è ancora stato ufficializzato ma l'annuncio arriverà nelle prossime ore.

Il centrocampista ex Milan, Atalanta e Celtic passerà al club siculo per una cifra pari a circa 1,1 milioni di euro, a cui verrà aggiunto il prestito di un giovane tesserato rosanero, ossia uno fra Carlos Labrin(centrale difensivo cileno di 21 anni in grado di fare anche il terzino destro) e Adam Simon(21enne mediano ungherese).

Nel frattempo, si è presentato in conferenza stampa l'ultimo arrivato, colui che, con tutta probabilità, prenderà il posto proprio di Donati nello scacchiere del tecnico Torrente: Marco Augusto Romizi. Il 21enne centrocampista aretino, arrivato a Bari dalla Fiorentina in comproprietà, ha confermato di aver rifiutato il Cagliari pur di venire in Puglia al fine di giocare per provare a riconquistare la maglia della nazionale under 21: "Dopo questi ultimi sei mesi avevo bisogno di provare qualcosa di diverso perchè a Firenze non trovavo spazio - ha detto il giovane centrocampista biancorosso -. Il Bari si era interessato a me già a giugno e appena c'è stata l'occasione non ci ho pensato due volte, nonostante ci fosse stata una voce relativa ad un'altra società di categoria superiore. In cinque mesi di serie A ho fatto solo panchine e tribune; qui invece, pur sapendo di non avere il posto da titolare garantito, posso avere più possibilità di giocarmela coi compagni e farò di tutto per riconquistare la nazionale che ho perso. In un centrocampo a tre - spiega poi Romizi - posso ricoprire tutti i ruoli anche se quello che preferisco è quello davanti alla difesa. Credo che Bari sia l'occasione per dimostrare il mio valore: sono agli inizi della mia carriera e qui potrò dimostrare se sono un giocatore di categoria superiore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari, continua l'esodo: via anche Donati. Romizi si presenta

BariToday è in caricamento