FC Bari, un altro colpo in attacco: Monachello ha firmato

Preso in prestito dall'Atalanta, il centravanti dell'Under 21 italiana va a rinforzare l'attacco biancorosso. In settimana possibile l'arrivo del croato Males. Defendi e Valiani ai saluti?

Gaetano Monachello

Un nuovo elemento va a rinforzare l'attacco del Bari: nel pomeriggio è arrivata la firma di Gaetano Monachello. Siciliano di Agrigento, il giovane di proprietà dell'Atalanta (con cui si rinsalda ulteriormente la sinergia di mercato) arriverà in Puglia in prestito con diritto di riscatto e controriscatto a favore dei bergamaschi.

Pur non avendo ancora compiuto 23 anni, Monachello può vantare già un'esperienza internazionale di tutto rispetto: il classe '94, infatti, dopo essere cresciuto nel vivaio dell'Inter, ha fatto il salto tra i professionisti a soli 18 anni con gli ucraini del Metalurh Donetsk. Nel 2013 è approdato a Cipro tra le fila dell'Olympiakos Nicosia. Le buone prestazioni nel campionato cipriota hanno catturato l'attenzione del Monaco che lo ha acquistato a titolo definitivo. Con la maglia dei monegaschi, tuttavia, non è mai riuscito a debuttare, finendo in prestito prima ai belgi del Cercle Bruges, poi ai greci dell'Ergotelis e infine alla Virtus Lanciano in Serie B.

Gli 8 goal messi a segno con la maglia dei frentani nella stagione di Serie B 2014-2015 gli sono valse la chiamata dell'Atalanta, società da sempre attenta ai giovani di prospettiva, e di Gigi Di Biagio, commissario tecnico dell'under 21 italiana. Il background del ragazzo parla da solo.

Alto 184 cm, di piede mancino, Monachello è un attaccante in grado di agire da prima e da seconda punta, in possesso di una buona tecnica individuale. Il suo arrivo garantisce un'importante opzione in più a Roberto Stellone, che oltre a De Luca e Maniero potrà contare adesso anche sulla punta siciliana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE ALTRE TRATTATIVE - Entro la fine della settimana il direttore sportivo Sean Sogliano dovrebbe chiudere anche per il centrocampista difensivo del Rijeka Mate Males, classe '87 che può vantare anche una presenza con la nazionale maggiore croata. La società biancorossa si sta muovendo anche per mettere sotto contratto un portiere esperto che possa far da chioccia al giovane Micai. In uscita, invece, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, potrebbero esserci due nomi eccellenti: ossia Marino Defendi e Francesco Valiani. Entrambi i calciatori, seppur molto amati dalla tifoseria per la generosità profusa in campo, non si sposerebbero al 100% con il progetto tecnico di Stellone, e qualora arrivassero offerte degne di nota, potrebbero essere lasciati partire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto in via Napoli, muore operaio 35enne: lascia moglie e due bambini

  • Covid, Emiliano chiude tutte le scuole in Puglia: da venerdì 30 ottobre stop alla didattica in presenza

  • Positivo al Covid, ma era al lavoro nel negozio della moglie: attività chiusa, 56enne denunciato

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Paura nel centro di Bari: donna accoltellata per strada e trasportata in ospedale

  • Tragico incidente a Bari: schianto frontale in via Napoli, muore 35enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento