Bari, l'attaccante non c'è: il colpo finale si chiama Bogliacino

In chiusura di mercato, la società biancorossa centra il colpo Bogliacino che va a rinforzare ulteriormente la mediana a disposizione di Torrente. L'allenatore dei galletti, però, non potrà accogliere nessuna nuova punta

Il botto finale del mercato del Bari si chiama Mariano Bogliacino. Sicuramente un gran bel colpo messo a segno dalla società di via Torrebella ma non si può dire che sia la classica ciliegina sulla torta: il club biancorosso, infatti, non riesce a chiudere per la punta tanto chiesta dal tecnico Torrente che, così, dovrà continuare necessariamente a puntare sugli attaccanti già a disposizione. Tornando alla convulsa giornata odierna, gli affari chiusi dal club biancorosso sono stati molteplici, sia in entrata che in uscita: detto del centrocampista Bogliacino, arrivato dal Napoli a titolo definitivo con un contratto annuale con opzione per altri due in caso di promozione, l'altro volto nuovo in casa barese è quello di Jan Koprivec. Portiere sloveno classe 1988, Koprivec arriva in prestito dall'Udinese e andrà a fare il secondo alle spalle di Lamanna. E qui c'è stata la sorpresa di giornata: il portiere ceco Zlamal, infatti, è stato ceduto, sempre in prestito, al Sigma Olomouc. Con tutta probabilità, grande rilevanza in questa cessione ha avuto l'episodio relativo alla lite fra il biondo estremo difensore e Salvatore Masiello. Sempre in prestito, anche le cessioni degli attaccanti Abdelkader Ghezzal e Francesco Grandolfo: l'attaccante africano andrà a vestire la maglia bianconera del Cesena mentre il giovane talento del vivaio biancorosso indosserà la casacca del Chievo Verona, società che potrà esercitare sul giocatore il diritto di riscatto della metà. Ultimo movimento in uscita, l'unico a titolo definitivo, quello di Edgar Alvarez: l'esterno honduregno, a lungo corteggiato dal Catania, finisce sì in Sicilia ma sull'altra sponda visto che ad aggiudicarselo è stato il Palermo. Nelle casse del Bari dovrebbe entrare una cifra pari a circa 700mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento