menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bari, altro innesto a centrocampo: dopo Basha vicinissimo Cirigliano

L'italo-argentino del River, la cui carriera non ha fino ad ora rispettato le attese iniziali, è pronto a cercare rilancio al San Nicola. Lo ha voluto Sogliano, che lo portò già a Verona nel 2013

Bari attivissimo sul mercato: i galletti stanno piazzando gli ultimi colpi per puntellare la rosa a disposizione di Stellone. Dopo Migjen Basha, presentato ieri alla stampa, il centrocampo biancorosso è vicino ad arricchirsi di un altro elemento di grande spessore come Ezequiel Cirigliano.

L'argentino è una 'vecchia conoscenza' (ha solo 24 anni) del ds Sogliano che nell'estate 2013 lo volle all'Hellas Verona. All'epoca Cirigliano, prodotto del vivaio del River Plate con cui ha giocato oltre 60 partite, era conteso da molti club di rilievo e stabilmente nel giro delle nazionali giovanili argentine. Di lui, classico volante sudamericano, si diceva fosse l'erede naturale del Jefecito Javier Mascherano, per via delle doti da interditore al tempo stesso dotato di buona visione di gioco, che lo accomunavano al pilastro del Barcellona.

A dire il vero, poi, l'esperienza con gli scaligeri si concluse con sole 13 presenze (anche per via di problemi legati al riscatto) e ad essa sono seguiti un paio di passaggi a vuoto come il prestito all'FC Dallas, nella Major League Soccer americana, e un'altra breve parentesi al Tigre, nella massima divisione argentina.

Bari e la Serie B potrebbero dunque costituire il giusto palcoscenico per rilanciare un ragazzo la cui carriera agli albori prometteva moltissimo. Ormai l'affare (ancora non è chiaro se in prestito o a titolo definitivo) è in dirittura d'arrivo con l'argentino che si trova in Italia per ultimare le pratiche per l'ottenimento della cittadinanza italiana e che sul suo profilo Facebook ha scritto: "Non vedo l'ora di iniziare. Grazie Bari per aver avuto fiducia in me".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento