Bari, annunciati due nuovi acquisti in attacco: presi Montalto e Citro

I due nuovi innesti vanno a rinforzare la batteria di attaccanti a disposizione di Gaetano Auteri. Entrambi hanno firmato un accordo biennale

Nicoia Citro con la maglia del Frosinone (© ANSA)

Doppio colpo in attacco per il Bari: poco prima della chiusura del mercato, il club biancorosso ha annunciato ufficialmente gli acquisti di Adriano Montalto (1988) e Nicola Citro (1989). Il primo arriva dalla Cremonese mentre il secondo proviene dal Frosinone. Entrambi i calciatori hanno siglato un accordo biennale con i galletti.

Classe 1988, Adriano Montalto vanta una grande esperienza tra Serie C e Serie B (a Terni, tra i cadetti, la sua migliore stagione con 20 gol nel 2017-2018). Scenderà per la prima volta in terza serie il 31enne Nicola Citro, che fece direttamente il salto dai dilettanti alla Serie B quando il Trapani lo comprò dal Marcianise. Proprio con i siciliani ha vissuto la sua miglior stagione nel 2015-2016 segnando 14 gol e trascinando la squadra fino alla finale playoff di B persa col Pescara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo Dpcm già oggi? Per fermare il contagio covid in arrivo il coprifuoco alle 22

  • Formiche volanti: come scongiurare l'invasione in casa

  • Fermare l'aumento dei contagi ed evitare il lockdown, oggi il nuovo dpcm: verso coprifuoco alle 22 e orari scaglionati per le scuole

  • Donna trovata senza vita a Bari: morta dissanguata, in casa c'erano compagno e figlia

  • Zone rosse anti movida, Decaro attacca il governo e il nuovo Dpcm: "Inaccettabile scaricare responsabilità sui sindaci"

  • Emiliano non segue De Luca: "Le scuole? Non le chiudiamo". In Puglia 23 persone in terapia intensiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento