Calciomercato

Calciomercato Bari: pronto un biennale per Salzano. Oggi l'annuncio di Macek

Salvo complicazioni oggi il 26enne centrocampista del Crotone firmerà con i biancorossi. Definito anche il prestito del primavera Macek dalla Juventus. Micai dice no al Genk

Prosegue la campagna di rafforzamento invernale del Bari. In giornata potrebbero arrivare novità importanti circa l’acquisto di Aniello Salzano dal Crotone. Il centrocampista campano, in scadenza contrattuale a giugno con i calabresi, è molto vicino a firmare un accordo biennale con il club biancorosso. Con Romizi in uscita (Ternana e Pro Vercelli su di lui) sarà lui l’alternativa in mediana per Colantuono.

Nel pomeriggio sarà presentato alla stampa anche un altro rinforzo, Roman Macek, a Bari già da qualche giorno. Nato nel 1998, lo spilungone ceco (è alto 188 cm ndr) è stato prelevato in prestito dalla Juventus. Si tratta di un centrocampista destro, in grado di giocare anche come centrale e trequartista. Qualcuno a Vinovo gli ha già affibbiato l’etichetta di "erede di Nedved" (per via della chioma bionda e della nazionalità), ma meglio non correre e non creare eccessive aspettative su un ragazzo che si affaccia per la prima volta al mondo dei professionisti.

Mentre il centrocampo si arricchisce di nuovi interpreti, è ancora in fase di stallo la ricerca di un attaccante da affiancare a Maniero: perso Monachello (ripartirà dalla Ternana), e con Montini in arrivo soltanto a giugno (rimarrà in prestito al Monopoli, così come il portiere Furlan) il Bari dovrà rinunciare anche a Ivan Raicevic. Il montenegrino, già cercato in estate, infatti sembra essere ormai ad un passo dalla firma con il Crotone. Gli sforzi dei galletti potrebbero dunque concentrarsi su Alfredo Donnarumma della Salernitana, i granata tuttavia non sono così convinti di lasciarlo partire e chiedono almeno 600mila euro per l’acquisto del suo cartellino. Niente da fare per Floro Flores: l'attaccante del Chievo tramite il suo agente ha fatto sapere di non essere intenzionato a scendere di categoria.

Da segnalare anche il rifiuto di Alessandro Micai alla proposta dei belgi del Genk: il portiere, dopo qualche iniziale incomprensione con la società, è pronto a firmare un prolungamento contrattuale (con adeguamento del salario) fino al 2020.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Bari: pronto un biennale per Salzano. Oggi l'annuncio di Macek

BariToday è in caricamento