Sabato, 31 Luglio 2021
Calciomercato

Il Bari batte il primo colpo in entrata: dal Monza arriva D'Errico

Il classe '92, reduce da sei stagioni coi brianzoli dai quali si è svincolato, è il primo rinforzo del calciomercato estivo. Accordo fino al 2023 con rinnovo automatico in caso di promozione

Andrea D'Errico (foto © SSC Bari)

Primo rinforzo del mercato estivo per il Bari che ha ufficialmente annunciato l'ingaggio di Andrea D'Errico. Centrocampista poliedrico con spiccata vocazione offensiva, il classe '92 nato a Milano si è svincolato dopo sei stagioni trascorse da protagonista al Monza e ha siglato un biennale con i gallett. Previsto anche il rinnovo automatico per un'altra annata in caso di promozione.

Bandiera del club brianzolo di cui è stato capitano e che ha salutato dopo aver realizzato più di una quarantina di reti in oltre 200 presenze, D'Errico è il primo regalo del direttore sportivo Ciro Polito al tecnico Michele Mignani, che lo impiegherà presumibilmente da trequartista nel suo 4-3-1-2. Gli sforzi della dirigenza biancorossa, ad ogni modo, in questa prima fase di calciomercato dovrebbero essere concentrati in maggior misura sullo sfoltimento della rosa, sistemando calciatori fuori dai piani o di difficile collocazione nel nuovo modulo che adotterà il Bari.

SSC Bari - si legge nella nota del club - comunica di aver acquisito i diritti delle prestazioni sportive del calciatore Andrea D'Errico (24.03.1992, Milano); il centrocampista lombardo ha firmato un contratto fino al giugno 2023 con prolungamento automatico in caso di promozione e sarà a disposizione di mister Mignani sin dal 15 luglio, giorno fissato per il ritrovo della truppa biancorossa. Cresciuto nel settore giovanile del Pavia, D’Errico esordisce tra i Pro con gli azzurri nella stagione 2009-10 contribuendo, con 5 presenze, alla promozione in 1a Divisione dei lombardi; rimane sulle rive del fiume Ticino fino al 2013 (37 pres. e 4 gol) quando si trasferisce in Puglia, prima all’Andria Bat (26 pres., 1 gol) e poi a Barletta (26 pres., 2 gol). Dopo aver indossato la maglia della Pro Patria, accetta la scommessa Monza, formazione militante in Serie D. In 6 stagioni con i biancorossi, di cui diventa bandiera e capitano, totalizzando oltre 200 presenze condite da ben 43 reti e 27 assist, risultando determinante nella cavalcata che porterà la squadra brianzola fino a giocarsi la promozione in Serie A negli ultimi playoff cadetti. Benvenuto Andrea!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Bari batte il primo colpo in entrata: dal Monza arriva D'Errico

BariToday è in caricamento