Giovedì, 29 Luglio 2021
Calciomercato

Bari: dopo Torrente si pensa al mercato. Dal Milan si cerca Comi

Dopo la conferma di Torrente sulla panchina biancorossa, per il Bari è ora di iniziare a pianificare le mosse di mercato per la prossima stagione. Uno dei primi nomi a spuntare è quello del giovane attaccante del Milan Comi

Come paventato la settimana scorsa, l'ipotesi più probabile per la panchina del Bari è stata confermata: Vincenzo Torrente, infatti, ha rinnovato per un'altra stagione il suo contratto con il club di via Torrebella. Forse per via dell'assenza di alternative e offerte concrete da parte di altre squadre, il tecnico di Cetara ha, dopo qualche giorno di riflessione, deciso di accettare il piano di riduzione dell'ingaggio che passerà dai circa 190mila euro della scorsa stagione ai circa 150mila che percepirà nell'annata 2012-13.

Il regime di 'austerity' con il quale il Bari deve fare i conti, però, non si limiterà al solo allenatore bensì si rifletterà anche sul mercato: per tale motivo, in via Torrebella sono cominciate le strategie per cercare di affidare al tecnico campano una rosa affidabile nonostante l'inevitabile mancanza di risorse a disposizione.

Dopo aver tracciato la strada da intraprendere con la richiesta del rinnovo della comproprietà con la Fiorentina per Romizi, il direttore sportivo Angelozzi dovrà per prima cosa sfoltire per ridurre ulteriormente le spese d'ingaggio e, perchè no, far entrare denaro contante nelle casse biancorosse. E il materiale per farlo non manca: Crimi è in comproprietà con il Grosseto ma ha parecchio mercato e quindi, se riscattato, verrà rivenduto per fare plusvalenza. Stesso discorso per Stoian: il rumeno verrà certamente rilevato dalla Roma(300mila euro il costo) e poi rivenduto per 1-1,5 milioni. Grande mercato ha anche Ceppitelli che pare essere appetito da diversi club di serie A come Chievo, Cagliari e Genoa. Discorso più complicato, invece, quello riguardante Abdelkader Ghezzal: l'attaccante algerino ha un ingaggio pesante e vista la deludente stagione vissuta al Levante(due soli gol in 30 presenze) sembra avere un minimo di mercato solo in Francia e solo per dei trasferimenti temporanei.

In entrata, invece, come dichiarato dallo stesso Angelozzi, si punterà molto su giovani interessanti dei vivai dei grandi club come Milan, Inter, Juventus e Roma. E la caccia sembra già essere iniziata: a quanto pare, infatti, il primo gioiellino ad aver attirato le attenzioni del club biancorosso è Gianmario Comi. Attaccante 20enne in comproprietà fra Milan e Torino, Comi è un bomber di sicura prospettiva visto che con le sue prestazioni e i suoi gol(27 in 25 presenze) ha trascinato la compagine primavera rossonera fino alle semifinali del campionato di categoria. Su di lui pare esserci anche l'interesse dell'Avellino ma la concorrenza più difficile da battere sembrerebbe quella del Modena, società che pare anch'essa interessata al giocatore torinese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari: dopo Torrente si pensa al mercato. Dal Milan si cerca Comi

BariToday è in caricamento