Calciomercato

Bari, Sogliano: "Contenti dei giocatori che abbiamo. La rosa ha tante alternative"

Il direttore sportivo del Bari è intervenuto in conferenza stampa per fare il punto sul mercato appena concluso: "Potevamo prendere un altro attaccante ma solo con caratteristiche diverse da Maniero"

A Perugia il Bari ha raccolto i primi tre punti del campionato di Serie B 2016-2017. La vittoria in casa degli umbri ha scacciato un po' di pressione dopo la falsa partenza al San Nicola contro il Cittadella.

Dopo aver ottenuto un risultato positivo, per di più in trasferta, la truppa agli ordini di Stellone potrà proseguire la preparazione alla sfida con il Vicenza con maggiore tranquillità. Con il passare dei giorni il tecnico romano prova a bruciare i tempi e a far apprendere ai suoi quei concetti, che come ribadito più volte, avrebbe voluto impartire con un mese d'anticipo rispetto a come sono poi andate le cose.

Le stesse difficoltà, anche se sul piano dirigenziale, le ha avute il direttore sportivo Sean Sogliano, insediatosi appena qualche giorno prima di Stellone, e che assieme al nuovo allenatore e al presidente, ha condotto una buona campagna acquisti, pur senza colpi ad effetto. Lo stesso Sogliano, in tarda mattinata, si è presentato in conferenza stampa per fare il punto sul mercato appena concluso.

"Siamo contenti dei giocatori che abbiamo - ha esordito il direttore -. Sono giocatori forti per la categoria e adesso con loro cerchiamo di creare una squadra compatta, anche perché siamo partiti un po' in ritardo e ora c'è da lavorare molto per conoscerci e a compattarci".

Secondo Sogliano, quella a disposizione di Stellone oggi "è un organico che ha diverse alternative come è giusto che sia, perché il campionato di serie B è molto lungo. Ci sono giocatori che possono giocare altri che possono prendere loro posto senza cambiare molto gli equilibri della squadra".

Parole al miele per il nuovo acquisto Brienza: "Volevamo un giocatore di qualità e che sapesse giocare in più ruoli: lui ha tutte queste caratteristiche. Non è solo un calciatore dotato tecnicamente ma è anche un ragazzo in grado di aiutare la squadra. Sono convinto che farà bene perché oltre ad essere un ottimo calciatore un'ottima persona".

A Sogliano è stato chiesto anche se abbia qualche rimpianto per via di alcune operazioni non andate in porto "Eravamo indecisi se prendere un altro attaccante. Molte voci di mercato degli ultimi settimane sono state infondate. A me non piace il mercato spettacolare, credo ci voglia più riservatezza. Volevamo un altro attaccante ma senza dare via Maniero, solo con caratteristiche diverse da quelle già in rosa. Non è stato così".

Sul caso Cirigliano, tornato in Argentina dopo diversi allenamenti col Bari il ds fa chiarezza: "Si allenava con noi in attesa del passaporto comunitario, però i tempi si sono allungati e per il suo bene, visto che aveva offerte dal suo Paese abbiamo preferito che andasse a giocare. Abbiamo un'opzione morale sul ragazzo. Forse ne riparleremo a gennaio col suo entourage". E a proposito di Argentina, seccamente smentita l'ipotesi Cavenaghi, circolata nelle ultime ore: "Non ho parlato con nessuno. Non ne so nulla anche se il mercato è sempre aperto ed in continua evoluzione".

Riguardo i rinnovi di contratto, il direttore sportivo è stato categorico: "I rinnovi oggi si fanno sui giornali e sui siti o sui social, e questo non mi piace. Sarà la società ad occuparsi di decidere quando e a chi rinnovare il contratto. L'unico incontro in programma è con Micai che va in scadenza.Ora, poi, non mi sembra il momento adatto per parlarne: è ancora presto, pensiamo alla gara col Vicenza".

Infine Sogliano ha parlato del suo compito e delle prospettive future: "Intendo fare il possibile affinché arrivino i risultati. Bari è una piazza passionale, anche per questo il mio compito è di proteggere la squadra dalle pressioni esterne. Sono sempre disposto ad aiutare i giocatori e sono comunque il primo a rimproverarli quando le cose non vanno bene". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari, Sogliano: "Contenti dei giocatori che abbiamo. La rosa ha tante alternative"

BariToday è in caricamento