Sport

Bari, Carrera: "A Catania partita difficile. Abbiamo un sogno, dobbiamo ottenerlo da squadra"

Il tecnico dei biancorossi ha parlato alla vigilia della trasferta contro i siciliani

Dopo l'esordio vittorioso con il Monopoli dello scorso mercoledì, Massimo Carrera e il suo Bari si preparano a tornare in campo per la partita di domenica pomeriggio alle 15:00 sul campo del Catania.

"C'è da lavorare per assimilare i nuovi meccanismi però ho trovato una squadra disponibile che ha voglia di combattere - ha detto il nuovo tecnico dei biancorossi -. Ho visto la disponibilità nel cambiar modulo. Un po' di adattamento ci vuole ma in campo hanno messo tutto quello che avevano per ottenere questa vittoria importante".

Carrera ha poi fatto il punto sulle condizioni fisiche della squadra: "Il gruppo sta bene, dobbiamo cercare di recuperare più possibile tutti i giocatori che sono fuori. C'è bisogno di tutti, aspettiamo notizie dallo staff medico. Celiento? È disponibile, adesso vedremo se ha i 90' nelle gambe ma è disponibile". 

L'avversario di turno sarà il Catania, quinta forza del campionato, proveniente dalla pesante sconfitta sul campo della Ternana: "Arrivavano da tanti risultati utili consecutivi. La sconfitta della scorsa giornata non sminuisce il lavoro fatto dall'allenatore e dalla squadra. Sarà una gara impegnativa, con una squadra che gioca un buon calcio e che a tratti ha messo in difficoltà anche la Ternana. Ogni partita è diversa dall'altra, dobbiamo aspettarci un Catania aggressivo e con voglia di vincere. Sarà una partita difficile, hanno giocatori veloci e bravi nelle ripartenze, dovremo essere bravi a non perdere palla facilmente, a non allungarci e a tenere la squadra corta e stretta. Ci vorrà equilibrio nelle due fasi".

Il tecnico del Bari ha commentato anche l'esordio del 2003 Mercurio: "Per giocare a calcio ci vuole l'ambizione di voler sempre fare meglio. È la dimostrazione che chi lavora e crede in sé stesso può arrivare lontano. Il futuro è di chi crede nei sogni e noi abbiamo un grande sogno, dobbiamo cercare di ottenerlo come una squadra".

Infine sul gol di Cianci, barese purosangue decisivo nel derby col Monopoli: "È un valore aggiunto avere dei giocatori della città in cui si gioca perché sanno cosa si aspetta la gente, toccano con mano l'umore della città. È importante avere uno zoccolo duro di giocatori locali"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari, Carrera: "A Catania partita difficile. Abbiamo un sogno, dobbiamo ottenerlo da squadra"

BariToday è in caricamento