menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Cassano

Antonio Cassano

Cassano-Bari, sogno destinato a sfumare, Fantantonio: "La vedo dura"

Tramontate quasi definitivamente tutte le possibilità di vedere il fantasista nuovamente in biancorosso: "Sono innamorato di Bari ma giocare lì la vedo dura. Per ora è difficile"

Proprio ieri vi avevamo raccontato come il lungo corteggiamento fra il Bari e Antonio Cassano fosse entrato in una fase di stallo: a distanza di ventiquattr'ore, tuttavia, la vicenda sembra aver preso una piega precisa e tutto lascia presagire che non ci sarà il tanto atteso lieto fine.

Almeno è questo quello che si intuisce dalle parole dello stesso Cassano, intervistato da Mediaset Premium Sport: "Si tratta della mia città, della squadra del mio cuore - esordisce l'ex giocatore gialloblù.- Per me è tutto, sono innamorato di Bari, ma sul fatto di andare a giocare lì la vedo dura: per me è importante la tranquillità della mia famiglia e in questo momento sto bene a Parma anche se non gioco. Vedremo se andare avanti o smettere ma per ora Bari è un'opzione molto difficile".

Dunque, non una chiusura totale, ma poco ci manca. E i motivi sono quelli ben noti. Per il fantasista pugliese ha prevalso la necessità di garantire tranquillità alla propria famiglia. Inutile, dunque, l'ultimo tentativo di Paparesta risalente a lunedì scorso.

Adesso che l'ipotesi Bari è quasi definitivamente tramontata a Cassano restano poche alternative: rimanere fermo fino a giugno, decidere ed eventualmente smettere, o assecondare il timido interesse di società come Atalanta, Verona o Cagliari che hanno mostrato interesse nei suoi confronti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento