menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto © SSC Bari)

(foto © SSC Bari)

Serie C - Catania-Bari 0-0: il big match del Massimino finisce a reti bianche

I galletti tornano con un punto dalla trasferta in Sicilia. Settimo risultato per i galletti che perdono due punti sulla capolista Reggina, vittoriosa ad Avellino. Recrimina il Catania per un rigore non concesso

Si è conclusa con un pari senza reti la sfida tra Catania e Bari. Sotto l'intensa pioggia che ha condizionato l'incontro del Massimino, le due compagini sono state costrette a dividersi la posta in palio. Un risultato che scontenta entrambe, vista anche la fuga della Reggina, vittoriosa sul campo dell'Avellino e ora a +6 sui galletti.

Punto tutto sommato positivo per il Bari perché estende a sette la striscia di risultati utili dei biancorossi, e soprattutto perché i siciliani hanno avuto le occasioni più importanti e possono reclamare per un calcio di rigore abbastanza evidente negato nel primo tempo. Meglio nella ripresa i galletti, soprattutto dopo le sostituzioni (primi minuti per Floriano con Vivarini) e il cambio di modulo con il passaggio dal 3-5-2 al 4-3-1-2. Prossimo impegno in casa contro la Vibonese.

La cronaca di Catania-Bari

In avvio di gara conclusione di Dall'Oglio, para Frattali. Risposta biancorossa al 12' con un tiro di Costa, respinge Furlan. Al quarto d'ora tegola per il Bari: si fa male Scavone, non al meglio, Vivarini manda in campo Folorunsho. Al 19' conclusione dei biancorossi con Simeri, para ancora Furlan. Ben più pericolosa la chance per Mazzarani che al 20' conclude incredibilmente fuori da due passi, sprecando una clamorosa occasione. Preme ancora la formazione di Lucarelli e protesta vivacemente al 24':cross di Lodi dalla destra, Awua si oppone e tocca il pallone con il braccio, l'arbitro assegna la punizione dal limite ma il fallo sembra essere avvenuto all'interno dell'area. Ci prova con una conclusione dalla distanza il Bari, tentativo di Folorunsho dalla distanza, pallone fuori alla destra di Furlan. I padroni di casa si rivedono al 36 con una girata di Di Piazza, Frattali fa buona guardia. Nel finale di tempo tentativo di Antenucci, la conclusione però è centrale. Squadre al riposo sullo 0-0.

Nessun cambio all’inizio della ripresa. Il Bari va alla conclusione con Antenucci al 56’, il tiro del numero 7 però si spegne sul fondo di poco. Al 61’ colpo di testa pericoloso di Awua, respinta di Furlan ma Marchetti ferma tutto per una spinta del nigeriano. A un quarto d'ora dalla fine doppio cambio tra le fila dei biancorossi con Vivarini che manda in campo Floriano e Ferrari per Antenucci e Costa, passando dal 3-5-2 al 4-3-1-2 con l'ex Foggia che si posiziona sulla trequarti alle spalle di Simeri e dell'argentino. Buon momento per i pugliesi dopo i cambi: ci provano in serie prima Berra, con una conclusione dalla distanza, poi Folorunsho che sbuccia col sinistro un pallone molto invitante in area di rigore, forse l'occasione più importante per i galletti. Nel finale dentro anche Neglia e Terrani ma non succede più nulla: un punto a testa tra Catania e Bari al Massimino.

Il tabellino di Catania-Bari 0-0

CATANIA (3-5-2): Furlan; Mbende, Silvestri, Biagianti; Calapai, Dall’Oglio (71’ Rizzo), Lodi (71’ Barisic), Welbeck, Pinto (82' Marchese); Di Piazza, Mazzarani. A disp.: Martinez, Biondi, Noce, Saporetti, Bucolo, Catania, Curiale, Distefano, Rossetti. All.: Lucarelli

BARI (3-5-2): Frattali; Sabbione, Di Cesare, Perrotta; Berra, Awua (89’ Terrani), Schiavone, Scavone (15’ Folorunsho), Costa (72’ Floriano); Simeri (89’ Neglia), Antenucci (72’ Ferrari). A disp.: Marfella, Liso, Esposito, Corsinelli, Kupisz, Cascione. All.: Vivarini

Arbitro: Marchetti di Ostia
Assistenti: Cataldo/Ceccon
Note – ammoniti: Berra, Folorunsho, Costa (B), Silvestri (C), Schiavone (B)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento