Sport

Catania-Bari 1-1: Sarao risponde a Cianci, pareggio col brivido nel finale per i Galletti

Un Bari incerottato e privo di pedine importanti torna dalla Sicilia con un punto prezioso visto il rigore parato da Frattali nel recupero del secondo tempo dopo le reti di Cianci e Sarao

Pareggio 1-1 tra Catania e Bari nel match della 26ª giornata di Serie C. Dopo aver chiuso in vantaggio la prima frazione con il secondo gol consecutivo di Cianci, i biancorossi sono stati recuperati dal gol di Sarao nella ripresa ma hanno rischiato grosso, poiché nei minuti finali Dall'Oglio si è fatto respingere un calcio di rigore da Frattali.

Fortemente penalizzata dai tanti infortuni, la squadra biancorossa dopo un buon primo tempo è calata in maniera evidente nei secondi 45 minuti. I cambi hanno spostato l'ago della bilancia da parte dei padroni di casa e soltanto una prodezza del portiere biancorosso al terzo rigore parato di fila ha evitato la sconfitta.

Con questo pareggio i biancorossi si portano a quota 46 a -1 dall'Avellino che stasera giocherà il derby campano in casa della Casertana. Nel prossimo turno la squadra di Carrera sarà impegnato nel derby di Puglia contro il Foggia sabato 27 febbraio alle 15:00.

Catania-Bari, la cronaca

Prima conclusione dell'incontro di marca biancorossa con D'Ursi che ci prova a volo dai 25 metri, si rifugia in corner Confente. Al 9' ci riprova il Bari con un destro di prima intenzione di Maita, pallone alto di poco. Verso il quarto d'ora di gioco ci prova Dall'Oglio da lontano, pallone fuori di poco. Risposts quasi immediata del Bari con un destro di D'Ursi da appena dentro l'area, favorito da una sponda di Cianci, conlusione debole facile preda di Confente. Al 33' primo tiro in porta di Cianci con un sinistro dal limite parato senza affanni dal portiere dei rossoazzurri. L'attaccante di Bari Vecchia però non fallisce al 35' e sul cross di Sarzi dalla sinistra anticipa due difensori rossoazzurri e di testa beffa Confente. Il tentativo di reazione del Catania arriva al minuto 43': lungo lancio dalle retrovie per Russotto, portato verso l'esterno dalla difesa biancorossa, conclusione debole parata senza problemi da Frattali. Il primo tempo si conclude con la squadra di Carrera in vantaggio di un gol.

Un cambio a testa al rientro dagli spogliatoi. Nel Catania entra Golfo per Sales, mentre nel Bari Celiento prende il posto di Minelli. Fastidio muscolare alla coscia destra per il giovane difensore. Rischia Sabbione al 50' per una presunta sbracciata su Di Piazza, il direttore di gara lascia correre. Cambia ancora il Catania con Sarao che prende il posto di Maldonado e il modulo passa al 3-4-3. Dopo un'ora di gioco scocca l'ora di Candellone che prende il posto dell'ammonito Cianci. Catania aggressivo al 62' con Il pareggio però arriva soltanto un minuto più tardi con un colpo di testa di Sarao su cross di Russotto, anticipato nettamente Sabbione che lamenta un fallo non ravvisato dall'arbitro Miele. Il Bari accusa il colpo e subisce le iniziative del Catania, Sarao ci prova in rovesciata al 74', tentativo centrale, para Frattali. Nei 6' di recupero segnalati dal quarto uomo, il Catania beneficia di un calcio di rigore per una trattenuta di Perrotta su Sarao. Dal dischetto va Dall'Oglio che però si lascia ipnotizzare da Frattali, al terzo rigore parato in stagione. Subito dopo espulso Bianco per proteste. 

Catania-Bari 1-1: il tabellino 

CATANIA (3-5-2): Confente; Sales (46' Golfo), Giosa, Silvestri; Calapai, Dall'Oglio, Maldonado (54' Sarao), Welbeck, Pinto; Russotto (72' Manneh), Di Piazza (86' Rosaia). A disp.: Santurro, Claiton, Reginaldo, Vrikkis, Izco, Albertini, Tonucci, Volpe. All. Raffaele

BARI (4-2-3-1): Frattali; Ciofani, Sabbione, Minelli (46' Celiento), Perrotta; Bianco, De Risio; D’Ursi (90'+5 Lollo), Maita, Sarzi; Cianci (62' Candellone). A disp.: Marfella, Fiory, Dargenio, Rutigliano, Pinto A., Colaci, Semenzato, Mercurio, Daugenti. All. Carrera

Arbitro: Miele di Nola
Assistenti: Bocca - Festa
IV: Luciani 

Marcatori: 35' Cianci (B), 64' Sarao (C)
Note - ammoniti Perrotta, Cianci, Bianco, Sarzi (B), Dall'Oglio (C). Espulso Bianco (B). Recupero - p.t., 6' s.t. Frattali para un rigore a Dall'Oglio al 93'
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania-Bari 1-1: Sarao risponde a Cianci, pareggio col brivido nel finale per i Galletti

BariToday è in caricamento