Sport

Bari, parla Cavanda: "Pronto per giocare. A destra ma anche a sinistra"

In una conferenza stampa tenutasi ieri si è presentato l'ultimo arrivato in casa Bari, il difensore Luis Pedro Cavanda. Il giocatore ex Lazio mostra da subito personalità e idee chiare

Ha le idee chiare Luis Pedro Cavanda: il 21enne difensore belga di origine angolana, giunto a Bari dalla Lazio con la formula del prestito nell'ultimo giorno di mercato, si è presentato alla piazza ieri tramite una conferenza stampa tenutasi presso lo stadio San Nicola.

Cavanda, dopo qualche sporadica apparizione in biancoceleste in questa stagione e dopo la sfortunata esperienza di sei mesi con la maglia del Torino nel 2011, è arrivato in Puglia per giocare. A destra, dove predilige, o anche a sinistra. Queste le prime parole del giocatore belga: "Visto che ho giocato poco nelle grandi, qui in serie B potrò avere più spazio e crescere. Sto bene e sono pronto per giocare perchè mi sono sempre allenato con la Lazio. Sono destro e il mio punto di forza è la velocità. Alcune volte sono stato utilizzato anche a centrocampo oppure a sinistra. Posso anche giocare in quei ruoli ma quello che prediligo è quello di terzino destro. Di certo c'è che farò il massimo per conquistarmi spazio".

Cavanda, poi, spende qualche parola sulla sua indole, a detta di qualcuno troppo forte e al centro di presunti screzi fra il giocatore e il tecnico della Lazio Reja: "E' vero: sono irruento e impulsivo e qualche volta ho esagerato ma sono qui per dimostrare che non sono un attaccabrighe - dice il belga -. Comunque dagli errori ho imparato e ora voglio solo giocare".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari, parla Cavanda: "Pronto per giocare. A destra ma anche a sinistra"

BariToday è in caricamento