Cittadella-Bari 2-2: il sogno promozione s'infrange al Tombolato, biancorossi eliminati

Pugliesi condannati dal pari: passano i veneti per la miglior classifica. Galano porta avanti il Bari, poi la doppietta di Bartolomei e l'autorete di Alfonso. Inutili i supplementari

Si conclude nel turno preliminare il cammino playoff del Bari. Galletti fermati sul 2-2 in casa del Cittadella che raggiunge la semifinale contro il Frosinone in virtù del miglior piazzamento in classifica (dopo la penalizzazione infiltta dal TFN).

Dopo un primo tempo equilibrato la squadra di Grosso era riuscita a trovare il vantaggio con Galano ma quasi immediatamente è arrivata la rimonta dei padroni di casa. Protagonista Bartolomei con una doppietta d'autore. A pochi istanti dal 90' il pari pugliese con un fortunoso autogoal del portiere del Cittadella.

Ai supplementari al Bari non è riuscito il forcing, anzi. Crollati dal punto di vista nervoso i biancorossi hanno terminato l'incontro in 9 per i cartellini rossi mostrati a Gyomber e Brienza. La stagione dei galletti si chiude con una cocente delusione, che diventa persino più grande se si pensa al clima velenoso creatosi nelle scorse settimane per le decisioni della Procura e del Tribunale federale in seguito alle irregolarità amministrative commesse dal club di Giancaspro. 

La partita

Partenza aggressiva del Bari che dopo 2' minuti va già al tiro con Galano, provvidenziale la chiusura del capitano dei veneti Iori. Al 4' tentativo di Balkovec su calcio piazzato guadagnato da Tello: bel sinistro dello sloveno, reattivo Alfonso. Risposta del Cittadella all'8' con Salvi, che sugli sviluppi di un corner spara alto da buona posizione. Al quarto d'ora di gioco bella triangolazione tra Sabelli e Iocolano col terzino che va al tiro da dentro l'area ma centra l'esterno della rete. 

Si rivede al 18' la formazione di casa che va al tiro con un destro velenoso di Bartolomei, palla di poco fuori alla destra di Micai. Granata ancora pericolosi su un pallone sanguinoso perso da Tello, ci prova ancora Bartolomei ma Marrone chiude bene. Occasione per il Bari al 25': triangolazione Iocolano-Galano, il foggiano però viene fermato in offside a tu per tu con Alfonso. Buon momento per i pugliesi che provano un rapido contropiede con Henderson e Iocolano, l'ex Alessandria però indugia troppo e perde il momento giusto per calciare con forza.

La squadra di Grosso prova a costruire dal basso ma fatica a trovare sbocchi offensivi e al 38' rischia con l'azione di Kouamé che libera al tiro Schenetti in area, Micai para ma Ghersini ferma tutto per posizione di fuorigioco. Pericolosi i galletti nel finale di tempo: cross in area dalla sinistra, sul pallone si avventa Galano che di testa spedisce fuori di poco alla sinistra di Alfonso. Il primo tempo va in archivio senza reti.

La ripresa si apre senza cambi e con un Cittadella più aggressivo rispetto all'avvio del primo tempo. A trovare la rete del vantaggio però è il Bari con un sinistro di Galano dal limite dell'area che non lascia scampo ad Alfonso. Gol convalidato dall'arbitro nonosteen le proteste per un presunto fallo al limite dell'area. 

Doppia grande occasione per il Cittadella che prova a reagire con i tentativi di Kouamé e Iori, in entrambi casi però Micai è superlativo. Il pari dei padroni casa però arriva al 59' su un calcio di punizone di Bartolomei. Missile del centrocampista che passa sotto la barriera e s'inacca alla sinistra di Micai. Al 61' goal giustamente annullato ai veneti per fuorigioco di Salvi.

Partita nervosissima con continue interruzioni, ogni contatto genera una mischia. Intuite le difficoltà dei suoi Grosso inserisce Brienza e Cissé per Sabelli e Iocolano, il Bari però viene colpito di nuovo al 70': a segno ancora Bartolomei, questa volta con una perfetta battuta a volo su un pallone respinto, incolpevole Micai. 

Tra le fila biancorosse fa il suo ingresso Floro Flores per Galano ma ad attaccare è sempre il Cittadella: gran destro di Schenetti disinnescato da Micai. Sempre Schenetti vicino al goal con un tiro sull'esterno della rete, poi la conclusione di Kouamé parata da Micai. A due dal 90' il rocambolesco pareggio del Bari complice un'incredibile topica di Alfonso che smanaccia su un tiro cross apparentemente innocuo di Nené. Episodio di vitale importanza per i galletti che possono ancora sperare nei tempi supplementari. 

TEMPI SUPPLEMENTARI - Agli extra-time Micai para su Strizzolo nell'unica occasione del primo tempo. Nel secondo supplementare ci prova due volte Floro Flores prima con una conclusione dal limite parata da Alfonso, poi con un piattone troppo aperto che si perde di poco a lato della porta veneta. Ci prova anche Cissé con un sinistro fuori misura. Nel finale la squadra di Grosso perde la testa: espulsi prima Gyomber, che rimedia il secondo giallo per proteste, poi Brienza per un fallo antisportivo non da lui. Scintille tra le due panchine, espulso anche Sabelli. Gli ultimi attimi di nervosismo sono il preludio alla festa del Cittadella. 

Le pagelle di Cittadella-Bari 2-2

Il tabellino di Cittadella-Bari 2-2 d.t.s.

CITTADELLA (4-3-1-2): Alfonso, Salvi, Varnier, Adorni, Benedetti (107' Pezzi), Bartolomei, Iori, Settembrini, Schenetti, Vido (78' Strizzolo), Kouame (87' Pasa). A disp.: Paleari, Lora, Chiaretti, Pezzi, Arrighini, Pelagatti, Pasa, Liviero, Maniero, Fasolo. All.: Venturato

BARI (4-3-3) - Micai, Sabelli (63' Cissé), Gyomber, Marrone, Balkovec, Basha, Henderson, Tello, Iocolano (64' Brienza), Galano (75' Floro Flores), Nené. A disp.: De Lucia, Conti, Oikonomou, Petriccione, Kozak, Anderson, Improta, Diakitè, Busellato. All.: Grosso

Arbitro: Ghersini di Genova
Ammoniti: Settembrini, Schenetti, Bartolomei (C), Tello, Sabelli, Gyomber, Nené (B)
Espulsi: Gyomber (B) per doppia ammonizione, Brienza (B) per condotta violenta, Sabelli (B) per proteste

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Cittadella qualificato alla semifinale playoff per il miglior piazzamento in classifica)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento