menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie D, Cittanovese-Bari 3-2: i galletti cadono per la prima volta in campionato

La squadra di Cornacchini si scopre 'umana': dopo il vantaggio di Langella, pari dei padroni di casa con Abayian. Nella ripresa, uno-due terribile di Crucitti e Cataldi. Inutile il goal di Nannini

Prima sconfitta stagionale in campionato per il Bari, caduto con il risultato di 3-2 in casa della Cittanovese. Sul campo dei calabresi i biancorossi erano passati in vantaggio con una rete di Langella, subendo poi il goal del pari nel recupero del primo tempo da parte dell'argentino Abayian. Nella ripresa la formazione di casa ha poi colpito due volte nel giro di pochi minuti, prima con Crucitti, poi con Cataldi. Inutile la rete di Nannini, servita a rendere soltanto meno amaro il passivo dei galletti.

Risultato tutto sommato giusto per i valori espressi in campo: a parte qualche tiro, il Bari non ha impressionato, mentre la Cittanovese ha giocato con furore dall'inizio alla fine meritando di togliersi la grande soddisfazione di essere la prima squadra a mandare al tappeto i biancorossi. Finisce dopo 20 risultati utili l'imbattibilità dei pugliesi, che nella scorsa partita avevano migliorato il record del Bari '74-'75 in Serie C. Sconfitta che pesa doppio anche perché la Turris ha vinto ancora, battendo la Sancataldese, e riducendo così lo svantaggio a 9 punti.

Il racconto di Cittanovese-Bari

Inizio aggressivo dei padroni di casa con Napolitano che dopo un paio di minuti va al tiro ma trova Marfella pronto alla respinta, attenta la difesa biancorossa che allontana. Risponde il Bari al 7’ con un tentativo da fuori area di Bolzoni, parata  sicura di Cassalia. Una manciata di minuti più tardi è Iadaresta a tentare il colpo di testa vincente ma il pallone termina in corner. Il Bari alza ritmo e sblocca la partita al 13’: Floriano calcia dopo aver chiuso il triangolo con Neglia, Cassalia respinge ma non può far nulla sulla ribattuta da pochi passi di Langella. Bari in vantaggio tra le proteste dei padroni di casa che lamentavano un fallo. I galletti  cercano di legittimare la propria superiorità spingendosi in avanti, soprattutto con Neglia e Floriano. Al 37’ ottima opportunità proprio per l’italo-tedesco che però non riesce ad approfittare di un errato disimpegno della difesa calabrese e colpisce debolmente di testa. Decisamente più pericoloso il tentativo dei padroni di casa con un tiro di Napolitano, provvidenziale il salvataggio di Cacioli. All’ultimo minuto del primo tempo ancora Floriano ha l’occasione per il raddoppio ma Cassalia è attento e si rifugia in angolo. Nei minuti di recupero arriva il pareggio della Cittanovese: fuga dello scatenato Napolitano sull’out destro, cross perfetto per Abayian che di testa batte Marfella. Squadre al riposo sull’1-1.

La ripresa inizia con il Bari in attacco: al 48’ Floriano mette in mezzo per Iadaresta, si salva in corner la difesa giallorossa. La Cittanovese però non si lascia intimidire e staziona spesso nella metà campo biancorossa. Grossa chance per i galletti al 58’: Floriano crea scompiglio e serve Langella, il centrocampista però perde l’attimo per la conclusione mancando la doppietta. Per cercare di uscire dall’impasse, Cornacchini inserisce Simeri per Hamlili aumentando il peso offensivo. Protesta Di Cesare per un presunto fallo di mano. A 20’ dalla fine la Cittanovese passa in vantaggio con un calcio piazzato di Crucitti, beffato Marfella ancora una volta non perfetto su queste situazioni. I padroni di casa trovano addirittura il 3-1 con Cataldi che approfitta di una corta respinta di Marfella sul tiro di Napolitano. Alle corde il Bari che sostituisce Neglia con Brienza. A 5’ dal 90’ i galletti accorciano le distanze con Nannini, ben assistito da Simeri, ma è tutto inutile, lo spettro della prima sconfitta in campionto si materializza.

Il tabellino di Cittanovese-Bari 3-2

CITTANOVESE (3-4-3) – Cassalia; Tomas, Alfano, Scoppetta (60’ Ficara); Barillaro, Crucitti (88’ Cianci), Trofo, Gioia; Napolitano, Abayian, Cataldi (90’+2 Kalifa). A disp.: Foti, Paviglianiti, Kalifa, Dagostino, Gentile, Postorino, Villa. All.: Zito

BARI (4-3-3) – Marfella; Aloisi, Di Cesare, Cacioli, Nannini; Hamlili (58’ Simeri), Bolzoni, Langella; Neglia (73' Brienza), Iadaresta, Floriano. A disp.: Siaulys, Mattera, Bianchi, Feola, Liguori, Quagliata. All.: Cornacchini

Arbitro: Scatena di Avezzano
Marcatori: 13’ Langella (B), 45’+2 Abayian, 69' Crucitti (C), 71' Cataldi (C)
Note – Ammoniti: Hamlili (B), Gioia (C), Langella (B), Cacioli (B)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento