Salvataggio Bari Calcio, Claudio Lotito conferma il suo interesse: "Con l'ok di Decaro, costituiremo la società"

L'attuale presidente della Lazio ha confermato la sua volontà di ottenere il titolo della ex Fc Bari 1908 durante un'intervista. E intanto la Pink Bari mostra il suo sostegno a una delle nuove società costituite

Non solo cordate di imprenditori e progetti di azionariato popolare, nella lista degli interessati alla rinascita del Bari Calcio c'è anche una figura di spicco nel mondo del settore calcistico: Claudio Lotito. Se fino a questa mattina erano solo rumors, il presidente della Lazio ha confermato durante un'intervista a TuttoBari.com la sua volontà di prendere le redini del club, per iniziare la risalita dalla serie D.

"Se Decaro dà l'ok, costituiamo la società"

Lotito ha confermato anche di aver sentito telefonicamente il primo cittadino negli scorsi giorni, manifestando verbalmente la sua volontà di partecipare alla rinascita della società biancorossa dopo la funesta era Giancaspro. "Se il sindaco ci darà l’ok - ha dichiarato al sito d'informazione - domani procederemo con la costituzione della società. Noi abbiamo già pronta la documentazione necessaria per dimostrare il nostro piano di sviluppo, anche sul piano delle risorse".

Al di là dell'effettiva riuscita dell'operazione, il presidente del club biancoazzurro ha spiegato che per il Bari servirebbe una soluzione "definitiva, stabile e solida". Ha poi spiegato ai tifosi perché la proprietà di due squadre di calcio non bloccherebbe l'ascesa alla serie alla massima serie:

La norma è molto chiara e dice che chi parte dalla serie D, può raggiungere gli obiettivi per meriti sportivi. Una volta raggiunti, entro tre mesi devi fare una scelta. Se porto il Bari in A, è chiaro che poi dovrò fare una scelta. Non c’è alcun vincolo ai fini dei risultati raggiunti: il vincolo esiste solo per la proprietà.

Il presidente della Lega C: "Ad oggi l'iscrizione in serie C è impossibile"

La Pink si schiera con la SS Bari 1908

E mentre la scadenza per la manifestazione d'interesse per il possesso del titolo sportivo del Bari è sempre più vicina (le domande si possono consegnare fino al 31 luglio), aumenta la platea di possibili contendenti. In serata la SS Bari 1908, una cordata composta da otto imprenditori locali che ha fondato la nuova società, ha comunicato il supporto della Pink Bari, la squadra di calcio femminile che ha di recente conquistato la massima serie.

Riportando poi il messaggio dei componenti del Cda della società:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Con la nostra partecipazione - hanno scritto Alessandra Signorile e Isabella Cardone - metteremmo a disposizione della nuova società la nostra esperienza maturata nel settore del calcio femminile e del settore giovanile che sicuramente sarà la base per rilanciare il calcio maschile a Bari, nonchè consolidare il calcio femminile nella massima serie”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento