Serie C, dal Consiglio federale ok a playoff e playout. Scala: "Per il Bari come un mondiale"

Per la Lega Pro si procederà al completamento della stagione con playoff e playout. I galletti potranno giocarsi le residue chance promozione sul campo. Bitonto in Serie C, campionato finito per la Pink, salva

Si è da poco concluso il Consiglio Federale che ha approvato le proposte del presidente Gravina (18 a favore, 3 contrari) in caso di nuovo stop al campionato: se la stagione non potrà terminare regolarmente ci si avvarrà di playoff e playout in Serie A e Serie B. In caso di totale impossibilità di tornare in campo, gli esiti della stagione saranno affidati all’algoritmo.

Per quanto riguarda la Serie C, il Consiglio ha deciso di riprendere il campionato disputando unicamente playoff e playout. Dopo l'ufficializzazione delle promozioni per Monza, Vicenza e Reggina, le prime dei tre gironi, e la retrocessione delle ultime Gozzano, Rimini e Rieti, i playoff - che saranno in gara secca - serviranno a determinare la quarta promossa, mentre i playout - che si disputeranno con gare di andata e ritorno - sanciranno le restanti retrocesse in D.

Il Bari guarda già ai playoff

Il Bari, che questa mattina ha ripreso ad allenarsi al San Nicola, potrà dunque sperare nei playoff per provare ad essere la quarta promossa dalla Lega Pro al campionato cadetto. Per determinare la griglia delle partite ai playoff, probabilmente verrà utilizzata una media punti che tenga in considerazione diversi parametri. Soddisfatto il ds dei biancorossi Matteo Scala che al termine del Consiglio ha dichiarato: “Aspettiamo ufficialità sulle decisioni prese dal Consiglio Federale. Sembra chiaro che, alle condizioni attuali, sarà il campo a decidere, come era nei nostri auspici e come abbiamo sempre dichiarato: giocarci sul campo le nostre possibilità di promozione. Le Gare secche impongono approcci differenti, ma è un aspetto secondario, ci prepareremo al meglio. Sarà come un mondiale; le incognite e le difficoltà saranno tante, ne siamo consapevoli, ma non cerchiamo alibi. Vogliamo prepararci al meglio, non ci siamo mai fermati con gli allenamenti, anche con tutte le limitazioni e i protocolli che abbiamo dovuto rispettare. Penso che alla fine ai nastri di partenza ci saranno tutti, ma vediamo di capire come e quando. Era importante tornare in campo per continuare ad inseguire il nostro sogno”.

Playoff e playout: date e format

I playoff - si apprende dal sito della Figc - verranno disputati a decorrere dal 1° luglio 2020 dalle 27 squadre che alla data della sospensione del Campionato si sono classificate dal secondo al decimo posto dei tre gironi in base alla classifica, e dalla vincitrice della Coppa Italia di Serie C, la cui finale si svolgerà in data 27 giugno 2020 tra Ternana e Juventus U23. Nel caso in cui la squadra vincitrice della Coppa Italia si sia classificata tra le prime dieci del girone, ai playoff avrà accesso la squadra classificatasi all'undicesimo posto del girone in cui milita la squadra vincitrice della Coppa Italia. La disputa dei playout, invece, avverrà tra le squadre classificatesi al penultimo, terzultimo, quartultimo e quintultimo posto di ogni girone nella classifica finale.

Gli altri verdetti: Bitonto in Serie C, Pink Bari salva

Gli altri verdetti del Consiglio federale che interessano le squadre di calcio baresi sono la promozione in Serie C del Bitonto, un avvenimento storico per la compagine neroverde che aveva chiuso il Girone H di Serie D al primo posto al momento dello stop, e lo stop definitivo al campionato della Pink Bari, in Serie A femminile, con le biancorosse salve dalla retrocessione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

Torna su
BariToday è in caricamento