rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Sport

Corsi gratuiti di sup, kitesurf e windsurf tra Pane e Pomodoro e Torre Quetta, a Bari una 'scuola del mare' per i ragazzi

Il progetto 'Tutti al mare', curato dall'associazione Scuola Surf Bari, nasce con l'obiettivo di "far vivere il mare" anche attraverso lo sport. Le lezioni, aperte a oltre 500 ragazzi e ragazze tra gli 8 e i 16 anni, partiranno ad aprile

"Vivere il mare", anche praticando lo sport. Nasce da questo intento 'Tutti al mare', progetto promosso dall'associazione sportiva 'Scuola Surf Bari', presentato questa mattina dagli assessori alle Politiche giovanili, Paola Romano, e allo Sport, Pietro Petruzzelli.

Il progetto, realizzato grazie a un finanziamento di Sport e Salute, sarà aperto a 560 ragazzi di Bari tra gli otto e i sedici anni, e prevede corsi gratuiti di surf, kite surf, windsurf e paddle surf, ma anche, spiega l'assessora Romano, "lezioni di teoria meteomarina dieta mediterranea e biologia marina, laboratori di riuso dei materiali di scarto ed altre attività ludico motorie".

"Una bellissima occasione per fare sport, vivere il nostro mare, divertirsi, stare in compagnia e stare bene. Perché fare sport fa bene al nostro corpo e alla nostra testa, ancor di più dopo un periodo difficile segnato dalla pandemia", commenta l'assessore Petruzzelli.

Le attività prevedono una frequenza di 3 ore a settimana per 26 settimane, partiranno ad aprile e si svolgeranno tra le spiagge di Pane e Pomodoro e Torre Quetta. Tutte le informazioni sulla pagina Fb di 'Scuola Surf Bari'.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsi gratuiti di sup, kitesurf e windsurf tra Pane e Pomodoro e Torre Quetta, a Bari una 'scuola del mare' per i ragazzi

BariToday è in caricamento