Sport

Due talismani per la Bari....... Protti & Tovalieri

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

24 ore dopo la partecipazione al Memoriale Guido e Michele Signorile, Igor Protti e l'ex blucerchiato Sandro Tovalieri saranno presenti martedì in Curva Nord al S. Nicola per stare vicini al Bari nella sfida casalinga contro il Cesena.

Un buon motivo per evidenziare il ruolo determinante dei supporter baresi che per l'occasione avranno in Curva Nord due tifosi di eccezione : Igor Protti e Sandro Tovalieri. Saranno, entrambi, per una serata il dodicesimo uomo in campo assieme ad un pubblico che si prevede numeroso sulle gradinate dell'Astronave, che da qualche tempo sta rivivendo momenti dimenticati per troppo tempo causa disaffezzione dovuta alla cattiva gestione dei Matarrese.

Il bomber riminese intervistato ha risposto cosi:

Bari-Cesena, anche tu sarai della partita insieme a Sandro. Cosa ti aspetti da questa gara?

"E' sicuramente una gara difficile, mi auguro innanzitutto un San Nicola pieno come ai bei tempi, sarebbe un' enorme soddisfazione da tifoso, sarò li in curva a tifare come tutti gli altri. Spero in una vittoria, sarebbe fondamentale".

Ti vedresti in un futuro a Bari con una nuova società?

"Questo bisognerà chiederlo a chi verrà. Io amo questa città. e se ci fosse un progetto serio ed importante soprattutto nei confronti della gente, non mi tirerei certamente indietro".

Il bomber di Pomezia anche lui si è espresso con la stampa.

Anche lui oggi, cosi come Protti, sarà al San Nicola. Cosa ne pensa del Bari di quest'anno ed in particolar modo delle ultime giornate?

Adesso mi aspetto una continuità di risultati rispetto a queste ultime tre partite. La squadra ha ridato entusiasmo e rivedere ventimila persone allo stadio ha dato carica ai ragazzi, spingendoli a dare qualcosa in più. Bisognerà portare a casa un risultato positivo, anche perchè Cittadella e Novara dietro continuano a vincere".​

Sul nuovo corso societario che potrebbe aprirsi dopo l'asta, l'ex numero 9 si esprime cosi: Bisogna aprirlo innanzitutto. Ora che c'è l'asta, spero che arrivino acquirenti che siano allo stesso tempo persone innamorate della squadra. Se ci fosse per me la possibilità di ricoprire un ruolo in questa società verrei, altre proposte non le prenderei in considerazione. Se cosi non fosse, continuerò a sostenere quei colori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due talismani per la Bari....... Protti & Tovalieri

BariToday è in caricamento