E' ancora il Cus Bari calcio a 5 a conquistare una vittoria, imponendosi per 6-1 sulla New Team Putignano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Arriva un’altra importante vittoria per i cussini contro una squadra di tutto rispetto, la New Team Putignano, attualmente a meno quattro punti in classifica. Una gara fondamentale per rimanere in zona playoff. Nella 19° giornata di Campionato di C2 – Girone B, i ragazzi di Mister Raffaele Colaianni, hanno compiuto una vera e propria impresa, battendo per un netto 6-1, una delle squadre più competitive del campionato, che aveva subito, fino a questo momento, solo una sconfitta casalinga. Un inizio che non lasciava presagire, il risultato brillante dei biancorossi, che anno subito la rete dello svantaggio al 5° minuto di gioco, riuscendo però a trovare il pareggio, poco prima della fine del primo tempo, su calcio di punizione del numero 10 Francesco Straziota, attualmente a quota 19 della classifica marcatori. Il secondo tempo è tutta un’altra storia, in campo ci sono solo i biancorossi, che impongono il proprio ritmo di gioco agli avversari. In rete Vincenzo Gigante, il capitano Francesco Castro e tripletta dello scatenato Giuseppe Carbone, classe ’93, attualmente in prestito nella compagine biancorossa, dall’ASD Dream Team Palo del Colle. Lo studente ha già messo a segno ben 11 reti in questo torneo e si è dimostrato un vero valore aggiunto nel gruppo di Lungomare Starita. Da marzo lo vedremo in campo anche nei Campionati Nazionali Universitari di Calcio a 5. Prossimo appuntamento, sabato 3 marzo, presso il Cus Bari, con il Real Castellaneta attualmente secondo in classifica.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento