Mercoledì, 4 Agosto 2021
Sport

Empoli-Bari: le probabili formazioni | Polenta dovrebbe prendere il posto di Ceppitelli

Squadra per il resto confermata. Recuperato Romizi, che partirà dalla panchina. "Vogliamo dare continuità di risultati - dice Vincenzo Torrente -. Non firmo per un pareggio"

Vincenzo Torrente (foto di Christian Montanaro)

Non fermarsi ora. Per il Bari l'imperativo categorico diventa la continuità di risultati. Ora che è tornata a racimolare punti in serie, la formazione di Vincenzo Torrente non vuole e non deve arrestare il suo cammino. C'è una salvezza ancora da conquistare sul campo e un futuro da pianificare.

Futuro che potrebbe essere con o senza l'attuale allenatore biancorosso, che oggi qualche piccola stoccatina ai giornalisti, in conferenza stampa, l'ha lanciata.

"Futuro? Ora le mie energie sono concentrate sulla salvezza, ma non posso nascondere che in futuro mi piacerebbe allenare per una volta senza penalizzazioni" il sunto delle sue parole.

Forte la pressione esercitata dagli stress di questa stagione sui suoi nervi. Un altro forse sarebbe crollato prima, ma Vincenzo Torrente ha sempre tirato dritto per la sua strada, incurante delle critiche e dei fischi e forte del suo lavoro, che ora sta tornando a dare i frutti sperati. "Parlo senza polemica alcuna, sia chiaro, ma penso che in generale ci vorrebbe più equilibrio nelle valutazioni e decidere una volta per tutte se Torrente sia un bravo allenatore o meno e se meriti applausi o fischi".

Futuro, dunque, incerto, ma presente leggermente più rilassante rispetto al recente passato, con il conforto di Antonio Matarrese, tornato dagli impegni in Qatar, per salutare la squadra e offrirle il proprio sostegno.

C'è una stagione da chiudere positivamente, e ora più che mai serve l'aiuto di tutti. Presente che domani sera avrà il volto dell'Empoli. Formazione ostica e con una buona organizzazione di gioco, con davanti due vecchie volpi come Maccarone e Tavano, tornati a fare i "ragazzini".

"Si, quei due sembrano proprio essere tornati due ragazzini - ha spiegato Torrente - e l'Empoli gioca bene, ma il nostro atteggiamento deve essere il solito. Stiamo bene e abbiamo voglia di continuare così. Non firmo per un pareggio, tenteremo di vincere, anche se un punto non sarebbe da disprezzare".

QUI EMPOLI - Sarri punta in avanti tutto sull'estro e la classe dei suoi uomini offensivi. Consueto 4-3-1-2 variabile, che in fase di ripiegamento diventa un 4-4-2 classico. Momento d'oro per Maccarone, reduce da una importante doppietta nell'ultimo turno. Lui a tenere le redini dell'attacco, con Tavano e Saponara a coadiuvarlo.

QUI BARI - venti i convocati da Vincenzo Torrente. Recuperati Romizi (per lui possibile scampolo di partita in corso) e Polenta. Lui o Altobello per sostituire l'acciaccato Ceppitelli, convocato sì, ma non in grado di scendere dal 1'. Sabelli, intanto, è stato convocato con la nazionale Under 20 per il prossimo impegno degli "azzurrini". Sempre fuori dai giochi Ristovsky, impegnato con la nazionale macedone. In avanti dovrebbe essere confermato il tridente schierato contro il Padova.

--

PROBABILI FORMAZIONI:

EMPOLI (4-3-1-2): Bassi, Laurini, Romeo, Regini, Hysaj, Moro, Signorelli, Croce, Saponara, Tavano, Maccarone - All: Sarri

BARI (4-3-3): Lamanna, Sabelli, Polenta, Dos Santos, Rossi, Defendi, Sciaudone, De Falco, Ghezzal, Caputo, Iunco - All: Torrente

Arbitro: Sig. Candussio della sezione di Cervignano

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Empoli-Bari: le probabili formazioni | Polenta dovrebbe prendere il posto di Ceppitelli

BariToday è in caricamento