Sabato, 31 Luglio 2021
Sport

Europei di pallamano 2014, dall'8 al 10 giugno gare di qualificazione al Palaflorio

A Bari si affronteranno la nazionale, la Grecia, la Svizzera e la Gran Bretagna, tutte impegnate nel girone B di pre-qualificazione alla manifestazione sportiva

È stato presentato questa mattina, a Palazzo di Città, l’evento internazionale di pallamano maschile che si disputerà dall’8 al 10 giugno al Palaflorio, in occasione delle gare propedeutiche all’accesso ai Campionati Europei del 2014. A Bari si affronteranno la nazionale, la Grecia, la Svizzera e la Gran Bretagna, tutte impegnate nel girone B di pre-qualificazione alla manifestazione sportiva.

All’incontro con la stampa sono intervenuti il sindaco Michele Emiliano, l’assessore allo Sport Elio Sannicandro, il presidente della F.I.G.H. (Federazione italiana giuoco handball) Francesco Purromuto, il commissario tecnico delle squadre nazionali maschili Franco Chionchio e alcuni rappresentanti della nazionale azzurra.

Per noi è davvero un onore poter ospitare uno degli eventi di punta di questa disciplina - ha dichiarato il sindaco di Bari - si tratta, inoltre, della prima volta per gli azzurri di pallamano a Bari. Vedere questi professionisti metterci così tanta passione per raggiungere i loro obiettivi, è un fatto che mi rincuora moltissimo. Anche perché, come è facilmente intuibile, l’agonismo e la voglia di praticare la pallamano non derivano affatto da una motivazione economica, a differenza di quanto accade in altri sport. In Puglia, e in provincia di Bari peraltro, sono davvero tante le eccellenze del campionato italiano che dimostrano come i sani principi sportivi possano portare grandi risultati”.     

La EHF (European Handball Federation) ha previsto, per la fase delle pre-qualificazioni, in totale quattro gironi da altrettante squadre ciascuno. Accederanno al turno di qualificazione successivo tutte le prime classificate e le due migliori seconde dei quattro raggruppamenti.

Bari - ha sottolineato l’assessore Sannicandro - si conferma città dello sport. Saranno tre giornate emozionanti durante le quali torneremo ad essere protagonisti dello sport internazionale, dopo i grandi eventi legati al mondo del calcio, della pallacanestro, degli sport acquatici e di tante altre discipline. Sarà, dunque, una vetrina molto importante per tutti noi e un’occasione unica per dimostrare tutto il calore e l’affetto dei baresi all’Europa intera: le gare, infatti, saranno riprese in diretta dalla Rai e trasmesse in più Paesi”.

La nazionale maschile – ha dichiarato il presidente Purromuto – torna in Puglia a distanza di undici anni dall’ultima gara contro la Jugoslavia. L’ospitalità di un evento così importante rappresenta un’occasione prestigiosa per tutto il movimento nazionale, chiamato a seguire e sostenere da vicino la squadra azzurra. Per questo ringrazio l’amministrazione comunale e quanti hanno inteso assicurare il loro sostegno all’organizzazione di questo torneo. Sono certo che a Bari potrà scriversi un’altra bella pagina della pallamano italiana, nella tradizione di uno sport che in Puglia continua a raccogliere soddisfazioni e grandi successi”.

“Penso sia un fatto bellissimo poter giocare in casa – ha concluso il Ct Franco Chionchio -  poi in una grande città, in un capoluogo di Regione e in un impianto così importante diventa tutto molto emozionante. Spero ci sia una grande affluenza di pubblico, soprattutto per i ragazzi che giocheranno, proprio perché avranno la possibilità di affrontare le avversarie con un altro stato d’animo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europei di pallamano 2014, dall'8 al 10 giugno gare di qualificazione al Palaflorio

BariToday è in caricamento