Domenica, 19 Settembre 2021
Sport

Grosso: "Vogliamo ricreare entusiasmo con i fatti. Mi fido del lavoro di Sogliano"

Il neo-allenatore dei galletti ha fornito le sue prime impressioni dopo il raduno di ieri. "Vogliamo riportare passione. Mercato? Scelte condivise con la dirigenza, sono fiducioso"

Fabio Grosso

Il Bari si è ritrovato ieri per il raduno d'inizio stagione e il primo allenamento al San Nicola. I calciatori in rosa hanno incontrato per la prima volta il neo-allenatore Fabio Grosso e il suo staff tecnico, con cui oggi sosterranno ulteriori test atletici prima della partenza per Bedollo prevista in serata. Prima di dirigere la seduta odierna il nuovo mister dei galletti ha incontrato la stampa per fare un breve punto in vista del ritiro in Trentino. 

"Come ho già detto - ha esordito Grosso - mi affaccio a questa esperienza con tanta voglia e con tanta energia, desideroso di trasmettere tutta la passione che ho dentro di me ai miei giocatori. Prime impressioni sui ragazzi? Ci siamo incontrati per la prima volta ieri, abbiamo fatto una chiacchierata. A me però piacciono i fatti. C'è bisogno di ragazzi motivati che abbiano voglia di mostrare le proprie qualità. Bisogna diventare squadra, per farlo dobbiamo condividere obiettivi e valori" - ha esordito Grosso.

Nella giornata di ieri sono stati ufficializzati quattro acquisti che vanno a sommarsi a quello di Busellato. "Non mi piace parlare dei singoli - ha glissato il tecnico -. Sono arrivati dei ragazzi, ne arriveranno degli altri, mi fido del direttore Sogliano. A me piace allenare, lavorare coi giocatori. Le basi sono ottime, ma bisogna alimentare il tutto col lavoro quotidiano". Al Campione del Mondo 2006 è stato chiesto inoltre se le operazioni di mercato siano il frutto di scelte condivise: E' condivisa la base - la sua risposta -. abbiamo voglia di riportare entusiasmo. E' questo il messaggio che ho trasmesso ai ragazzi aldilà di obiettivi vari. Vogliamo lavorare bene, intensamente, con serenità. Si chiama gioco del calcio perché vorrei che i ragazzi si divertissero. Proveremo a ricreare entusiasmo, riportare la passione. Col direttore abbiamo costruito una squadra che abbia voglia di affrontare un campionato difficilissimo. Ci sarà un mix di giocatori esperti e pià giovani. Riguardo ai calciatori in partenza, se dovessimo lavorare insieme, sanno già quali sono le basi. Se andranno via gli faremo un in bocca al lupo".

I 24 convocati di Grosso per il ritiro di Bedollo 

Ancora non è chiaro con quale sistema di gioco scenderà in campo il Bari, alcuni concetti però sono già stati fissati: "Dalla mia squadra voglio organizzazione di gioco, sul resto ci sarà tempo per lavorare. Cercheremo di mettere i ragazzi nelle condizioni di rendere al meglio. So che il direttore sta lavorando sodo. Brienza? Franco ha qualità umane importanti, oltre che tecniche. E' un calciatore determinante per questa categoria".

Durante il ritiro di Bedollo il Bari affronterà tre amichevoli, di cui una di prestigio con la Fiorentina: "La prima sarà contro una formazione locale per riprendere confidenza col ritmo partita. La seconda contro una squadra importante come i viola, sarà invece un bel banco di prova per capire a che punto siamo dal punto di vista fisico. Dovremmo disputare anche un triangolare".

Infine il tecnico ha espresso le sue prime impressioni sulla città: "Da uomo del Sud, mi trovo benissimo in queste piazze calorose, anche se so che per lavorare al meglio bisogna dare sempre il massimo". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grosso: "Vogliamo ricreare entusiasmo con i fatti. Mi fido del lavoro di Sogliano"

BariToday è in caricamento