Grosso: "Ad Avellino ambiente caldo. Vogliamo cancellare Ascoli"

Il tecnico del Bari ha parlato a due giorni dalla sfida contro gli irpini in programma il lunedì di Pasquetta

Pasquetta 'alternativa' per Avellino e Bari che lunedì 2 aprile si affronteranno al Partenio-Lombardi per il recupero della partita originariamente in programma il 4 marzo, poi rinviata per la morte di Davide Astori.

Della gara di domani ha parlato in conferenza stampa il tecnico biancorosso Fabio Grosso: “Affrontiamo una squadra in difficoltà in un ambiente caldo - ha esordito il tecnico -. Conosciamo bene le tante insidie di questa partita ma al tempo stesso sappiamo quali sono le nostre qualità e vogliamo esprimerle a differenza di quanto avvenuto contro l'Ascoli. L’obiettivo è di provare a dare il seguito dei risultati che ci hanno permesso di fare un percorso bello e lungo".

Ko di Ascoli non ha compromesso nulla

Tornando sul ko contro i marchigiani l'allenatore biancorosso ha detto: "L’ultimo stop non lo volevamo, ma lo sport ti permette di riprenderci subito e noi lo vogliamo fare già ad Avellino. La classifica? Non è cambiato niente, ci sono ancora tante giornate e noi vogliamo continuare a fare punti. La quota dove siamo arrivati non basta per fare qualcosa di bello e dove vogliamo arrivare. Il terzo o quarto posto? Credo che lo capiremo a 3 o 4 giornate dalla fine, si devono fare tanti punti per poter scalare la classifica. Forse avremmo potuto avere di più, ma non sono pochi quelli che abbiamo. Veniamo da una delusione che vogliamo trasformare in una soddisfazione in una partita difficile come quella di Avellino".

Rientrano in gruppo Basha e Floro Flores

Grosso ha fatto il punto anche sulle condizioni dei giocatori infortunati: "Basha? È rientrato con il gruppo, abbiamo ancora diversi giocatori fuori. Ci vorranno tante energie per giocare una partita complicata come quella che  andremo ad affrontare. Floro Flores? Siamo contenti di riaverlo con il gruppo. Non ha la condizione per giocare una partita intera ma sicuramente ha le qualità dei giocatori bravi che sono importanti per questo gruppo". Sul momento di Galano, invece, Grosso ha detto: "Se finisse il campionato adesso, sarebbe la stagione top della sua carriera. Ci vuole l’equilibrio giusto. Ha delle qualità e doti tecniche che non appartengono a questa categoria. Sono straconvinto che non si fermerà a 13 gol, ma rifarà quello che è stato in grado di fare. C’è bisogno di allenarsi al massimo e mettersi a disposizione dei compagni. Non dico che non lo fa, ma in questo momento sta esaltando più i suoi difetti e non i suoi pregi. Il nostro obiettivo è di tornare ad esaltare quelle che sono le sue qualità. Nel finale sarà importante e continuerà a darci una mano”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento