Grosso: "Vogliamo riportare serenità all'ambiente. Contro il Frosinone serve grinta"

Le dichiarazioni del tecnico biancorosso alla vigilia della delicata sfida contro i ciociari

Fabio Grosso

Le pesanti sconfitte contro Empoli e Venezia hanno incrinato le certezze del Bari evidenziando il momento di difficoltà dei galletti, attesi domani dalla durissima partita contro il Frosinone. Della gara contro i ciociari e del periodo negativo dei suoi, ha parlato il tecnico biancorosso Fabio Grosso, nella consueta conferenza stampa pre-partita.

'Vogliamo riportare serenità nell’ambiente - ha esordito il Campione del Mondo 2006 davanti ai giornalisti -. Vogliamo farlo già domani, abbiamo le possibilità di venirne fuori. Sono il responsabile primo e assoluto di questa squadra, specie quando le cose non vanno come devono andare. Questa settimana abbiamo lavorato sull’aspetto relativo alla grinta. Non è facile trovarla, il mio percorso è sempre stato imperniato sul coraggio. Così eravamo arrivati in alto, forse anche più di quanto meritassimo". Contro i primi della classe serve una vera impresa ma Grosso non intende partire battuto: "Abbiamo le capacità per mettere in difficoltà il Frosinone. Ho a disposizione un gruppo sanno e serio che fa le cose bene in settimana. Deprimersi quando le cose non vanno bene è la cosa più semplice, ma dobbiamo recuperare la spensieratezza dei momenti belli. Veniamo da due sconfitte pesanti, dobbiamo guardare avanti. Arriva la capolista, deve essere uno stimolo in più.

Out Oikonomou e Cissé, crack Salzano

Contro i ciociari ci saranno alcune defezioni certe mentre un paio di elementi sono da valutare: "Saranno fuori per infortunio Oikonomou, Cissè e Salzano, a cui faccio un grosso in bocca al lupo (il centrocampista si è rotto il crociato e dovrà essere operato ndr). Era parte integrante del gruppo, speriamo di fargli un regalo domani. Brienza? Ha preso una botta, è in dubbio, mentre Tello si è allenato solo ieri. La formazione di domani? Ho un gruppo di 26 ragazzi tutti bravi, sta a me capire come usarli per invertire la rotta. Ho qualche piccolo dubbio sulla formazione, voglio tenerlo per me. Basha sta molto bene, domani può essere protagonista. Alternative a Improta? Penso di averne in rosa, col tempo le utilizzeremo.

Tranquillo nonostante le critiche

Alla sua prima esperienza da tecnico professionista, Grosso si sta trovando ad affrontare un momento difficile sportivamente parlando ma nonostante ciò ostenta tranquillità: "Sono sereno come lo sono sempre stato. Nello sport i momenti positivi e quelli negativi si alternano. In certi momenti tutto viene messo in discussione, ma sono convinto delle potenzialità dei ragazzi. Credo in quello che faccio e in quello che dico. La nostra squadra è nata sei mesi fa, per crescere abbiamo bisogno di conoscerci. Nel mercato di gennaio sono arrivati altri giocatori, ora dobbiamo essere bravi a farli integrare. Eravamo stati bravi ad arrivare in posizioni che forse a inizio anno erano insperate. Domani ci aspetta una gara di cartello, vogliamo dimostrarci pronti. Bari è un ambiente che negli ultimi anni ha ricevuto tante delusioni, quindi in questi momenti fa fatica. Ma abbiamo voglia di ripartire già domani.'

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento