Venerdì, 14 Maggio 2021
Sport

Grosso: "Contro lo Spezia in campo chi ha più energie. In queste gare ci vuole intensità"

Il tecnico del Bari ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del recupero di campionato contro lo Spezia in programma domani pomeriggio alle 18

Fabio Grosso

Si recupera domani la gara della 7a giornata di ritorno di Serie B tra Bari e Spezia. Un impegno che vedrà i galletti tornare in campo dopo appena due giorni dalla partita pareggiata domenica con la Pro Vercelli al San Nicola. Contro i liguri - fermati anche loro in casa dalla Ternana nell'ultimo turno - sarà fondamentale mettere in campo tutta la voglia di riscatto di cui i biancorossi dispongono, anche per mettere distanza con una delle pretendenti alla zona play-off.

"Contro lo Spezia sarà un'altra gara ostica - ha dichiarato Grosso in conferenza stampa -. Dovremo provare a fare un'altra buona partita e continuare sul nostro percorso. Conosciamo gli avversari, questa partita l'avevamo preparata qualche tempo fa, purtroppo non si è potuta. Ora abbiamo questo jolly a metà settimana di cui sia noi che loro possiamo usufruire". 

Evitare errori grossolani

Negli occhi dei galletti c'è ancora il goal di Morra allo scadere: "La nostra qualità deve essere avere equiibrio, la cosa più complicata da trovare, poi ci possono essere risultati positivi e mazzate come quella di domenica - ha continuato Grosso -. Eravamo stati bravi ad andare in vantaggio. Dobbiamo evitare che le situazioni negative ricapitino. Gara decisiva domani? Ho sentito parlare tante volte di partite chiave, di partite cruciali. Per me è ancora presto, ci vuole ancora qualche settimana. Vogliamo ottenere questi tre punti, noi come i nostri avversari. Sarà una gara difficile, non ho ancora ben chiaro come ci presenteremo. Devo capire chi ha recuperato".

Formazione e turn over

Visti i tanti impegni ravvicinati è sicura la rotazione di alcuni uomini: "Metterò in campo la migliore formazione - assicura il mister biancorosso -. Qualche cambio lo faremo, voglio mettere in campo chi ha energie fisiche e mentali. Bisogna disputare gare intense dall'inizio alla fine. In campo ci sono gli avversari quindi non puoi fare sempre quello che vuoi. Galano a destra? Non mi aspetto di più di quanto non stia facendo. Abbiamo giocato in tanti modi, per me è importante la squadra. Che è composta da tanti giocatori e non dai singoli. Anderson e Galano sulle ali sono stati proposti nel momento in cui eravamo in difficoltà. In quel momento credevo fosse la scelta migliore. Con quell'assetto abbiamo conquistato 3 vittorie, sfiorandola anche domenica. Le nostre qualità non dipendono da modulo e ruolo. Con Anderson alto non abbiamo la stessa qualità davanti, ma le squadre non sono fatte per far rendere solo il singolo. Micai? Sta facendo un ottimo campionato. Non mi piace trovare colpevoli come ho sempre detto, quando si subisce goal si poteva fare meglio". 

Bari a due velocità

Come accade molto spesso il Bari contro la Pro Vercelli ha regalato il primo tempo, diventando molto più incisivo nella ripresa: "Avremmo voluto far meglio nella prima frazione. Pur tenendo conto dell'energia degli avversari inizialmente, abbiamo fatto un possesso a volte sterile, potevamo accelerare di più, osare di più sugli esterni. Ci abbiamo lavorato su, vedremo già da domani di interpretare la gara pienamente. I risultati determinano l'impressione generale. Anche quando sentiamo di avere la gara in pugno non dobbiamo abbassare le antenne", 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grosso: "Contro lo Spezia in campo chi ha più energie. In queste gare ci vuole intensità"

BariToday è in caricamento