menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

FC Bari, Grosso: "A Salerno dovremo essere bravi ad agire piuttosto che a reagire"

Il tecnico della formazione biancorossa ha parlato alla vigilia del derby del Sud con la Salernitana: "Sappiamo che è necessaria una gara diversa rispetto all'ultima fuori casa. Voglio continuità"

Domani pomeriggio il Bari tornerà in campo per confrontarsi con la Salernitana nella tredicesima giornata di campionato. Quella dell'Arechi sarà una gara certamente affascinante per lo spettacolo che offriranno le due tifoserie, unite da uno storico gemellaggio e per il valore delle due squadre che condividono gli stessi punti in classifica. Sarà un test importante per il Bari che - oltre che contro un avversario in salute (9 i risultati utili di fila dei granata ndr) - dovrà fare i conti anche con il suo proverbiale mal di trasferta. 

Proprio da questo punto è partito nella sua analisi pre-partita il tecnico dei galletti Fabio Grosso: "Come ci prepariamo alla trasferta? Noi proviamo a prepararci sempre allo stesso modo - ha esordito -. Abbiamo curato tutti i dettagli che servono per una prestazione diversa da quella dell’ultima gara fuori casa. Siamo convinti che con la stessa prestazione fatta usciremmo con le ossa rotte. Sappiamo qual è la forza dei nostri avversari. Abbiamo le qualità per fare una grande partita".

Salernitana in grande spolvero

La formazione campana proviene da due successi di fila che rientrano in una striscia positiva da ben 17 punti. Risultati che hanno pian piano cancellato un avvio poco convincente: "Siamo appaiati in classifica. Loro hanno perso meno di noi, hanno una continuità migliore della nostra.E’ la qualità per fare un percorso d’un certo tipo. Proveremo a farlo da questa gara. Siamo consapevoli che per fare risultato ci vuole una prestazione importante".

Mantenere alta la concentrazione dopo la vittoria

Il più grande desiderio dei tifosi del Bai è vedere la propria squadra dar seguito anche in trasferta alle vittorie casalinghe. Una circostanza mai verificatasi fino ad ora, forse anche a causa di un appagamento dopo un risultato positivo. "Complimenti e critiche fanno crescere, so benissimo che si oscilla molto in base all’andamento della squadra. È per questo che voglio un andamento continuo, con quello faremo il salto di qualità grande. Per me conta ciò che si ha voglia di fare. Quando abbiamo risultati positivi cerco di mettere pressione ai miei ragazzi, bisogna sapersi godere le vittorie sapendo che la prossima partita va affrontata con la stessa grinta. Voglio una squadra vogliosa, determinata e cattiva. Ci piace essere propositivi ma la fase di non possesso è determinante".

All'Arechi agire, piuttosto che reagire

Contro i granata il Bari dovrà provare a fare la partita cercando di leggere bene le varie fasi del match ed evitando di andare in svantaggio come è successo quasi sempre in questa stagione. "La continuità di rendimento non si acquista se dobbiamo ogni volta aspettare di reagire allo schiaffo degli avversari - ha detto a tal proposito il mister dei pugliesi -. Questi risultati non vengono determinati dalla sfortuna, se non siamo stati in grado di replicare fuori casa quanto facciamo in casa è solo responsabilità nostra. Rappresentiamo una città con tanta passione, passione che dobbiamo mettere in campo. Dovremo essere in grado di agire, non di reagire. Possiamo anche fare una partita difensiva per aspettare il momento giusto di attaccare. Si può essere protagonisti anche senza subire, sicuramente in quel modo vince chi è stato più bravo".

Tutti a disposizione per la gara di Salerno

A parte Basha, ancora alle prese con dei problemi alla caviglia Grosso avrà tutti a disposizione: "Tutti i convocati stanno bene. Ci saranno delle scelte da fare, ciò che ci renderà forti nel tempo sarà avere tanti giocatori a disposizione.Nel tempo tutti quanti saranno determinanti per avere un percorso migliore, specie fuori casa. Credo partiranno titolari Micai, Marrone, Gyomber, Tello, Petriccione, Galano e Improta. Il resto dei giocatori costituisce qualche dubbio. Ci sto pensando, sono tutti ragazzi che hanno fatto bene. Serviranno domani e nelle prossime gare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento