Giovedì, 13 Maggio 2021
Sport

Il Bari prova a reagire in laguna, mister Grosso: "A Venezia contro una squadra ambiziosa"

Dopo il pesante ko interno contro l'Empoli i biancorossi cercano al 'Penzo' la prima vittoria del 2018: "Galano? Non c’è nessun caso né c’è stato uno screzio"

“Abbiamo voglia di fare una prestazione diversa rispetto all’ultima. Ci sono stati degli errori, ma adesso guardiamo avanti perché sappiamo di poter fare una bella partita contro una squadra ambiziosa":  mister Fabio Grosso carica la squadra alla vigilia dell'impegnativa trasferta di Venezia dove bisognerà riscattare il pesante rovescio subito sabato scorso in casa dall'Empoli. I biancorossi non vincono dal 16 dicembre quando espugnarono Perugia per 3 a 1: poi tre pareggi contro Parma, Carpi e Cesena, prima della disfatta contro i toscani. Il mercato ha portato qualche volto nuovo ma non ha rivoluzionato la squadra.

Il mister si sofferma sulle polemiche della settimana scorsa quando non ha schierato Cristian Galano, l'attaccante più pericoloso dei galletti e capocannoniere del Bari nella stagione in corso: "Galano? - spiega Grosso - Non c’è nessun caso né c’è stato uno screzio. Ho parlato a lungo con tutti i ragazzi, sono sempre stato molto chiaro con loro. E lo sono stato anche questa settimana. Il Venezia? Non sarà una partita determinante, ma una gara importante questo sì. Conterà lo spirito con cui affronteremo il match e voglio che la sfida sia interpretata come se lo spirito fosse da partita determinante”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Bari prova a reagire in laguna, mister Grosso: "A Venezia contro una squadra ambiziosa"

BariToday è in caricamento