Fallimento Bari calcio, club verso la liquidazione e giocatori svincolati

Si attende la convocazione dell'assemblea straordinaria. Interrotto da ieri il ritiro in Trentino. Sui social i messaggi di ex e calciatori biancorossi

Calciatori svincolati e club verso la liquidazione. E' questa la sorte già tracciata della Fc Bari 1908, dopo la mancata ricapitalizzazione che ha spento definitivamente ieri ogni possibile speranza su un salvataggio della società. Nei prossimi giorni sarà convocata l'assembla straordinaria per la messa in liquidazione, mentre da ieri è stato interrotto il ritiro in Trentino. I calciatori saranno ora svincolati, ovvero saranno liberi di spostarsi in un'altra squadra senza costi di cartellino.

I messaggi dei calciatori biancorossi e degli ex

Intanto, sui social, tanti sono gli stessi calciatori biancorossi o ex che stanno rivolgendo un pensiero al Bari e ai suoi tifosi. Uno degli ultimi messaggi è quello di Cristian Galano: "Oggi è un giorno brutto - scrive Galano - un giorno triste per la città e la squadra in cui sono cresciuto e maturato. Bari, inizio della mia carriera, fatta di gioie e dolori... il dolore più grande è proprio qui, adesso. Dentro di me porterò per sempre tutti i momenti più belli e intensi vissuti qui , con voi: uno fra tanti, la meravigliosa stagione fallimentare. Sono stati anni di tensioni varie , è vero, ma mai avrei pensato che si sarebbe arrivati a questo punto. Bari, lo dicono tutti, e io lo sento nel più profondo del mio cuore: merita altri palcoscenici e spero ritorni presto a brillare. Mentre scrivo mi scende qualche lacrima , perché nonostante tutto io qui sono cresciuto e sono legato a questa piazza, a questa gente. Mi dispiace infinitamente e voglio dire grazie a tutti coloro che mi hanno sempre fatto sentire il loro affetto, a tutti coloro che mi hanno sempre sostenuto nel bene e nel male, perché in questi casi quello che rimane è la persona , tutto il resto viene rimosso. Spero di aver lasciato il segno nei vostri cuori così come voi lo avete lasciato nel mio... nel mio piccolo ho sempre cercato di regalarvi delle gioie e spero di esserci riuscito!!! Grazie Bari, grazie a tutti".

A rivolgere il suo pensiero al Bari è stato anche un altro ex della 'meravigliosa stagione fallimentare, Daniele Sciaudone. "È un vero dispiacere leggere queste notizie - scrive Sciaudone postando una foto che lo ritrae esultante sotto la curva con gli altri biancorossi della 'meravigliosa stagione fallimentare' - Sei e sarai sempre nel mio cuore. Spero possa riprenderti la tua vera categoria al piu presto. Ti voglio ricordare cosi. Momenti che resteranno indelebili nelle nostre menti. Grazie BARI e Baresi !!! Non mollate mai".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento