Fc Bari chiede alla Lega Calcio lo stop al pagamento dei crediti: la società attende decisione sul fallimento

La richiesta di Giancaspro per evitare, in caso di via libera dei giudici, il sequestro conservativo dei crediti di mercato chiesto della Procura

Bloccare il pagamento dei crediti di mercato vantati dalla società fino a quando il tribunale di Bari non si pronuncerà sulla richiesta di fallimento. E' questa la richiesta avanzata dalla Fc Bari alla Lega Calcio. Una mossa che potrebbe servire a scongiurare il sequestro conservativo degli stessi crediti chiesto nei giorni scorsi dalla Procura, sulla base di un ipotizzato rischio di dissipazione degli stessi.

Sulla richiesta i giudici della sezione fallimentare del Tribunale di Bari si sono riservati di decidere. La Lega, secondo quanto documentato in udienza dalla Procura, avrebbe fatto sapere che la giacenza destinata al Bari ammonterebbe a 49mila euro. Spetterà ai giudici decidere se sequestrare quei crediti oppure rigettare la richiesta sulla base dell’istanza fatta alla Lega dalla società. 

I giudici inoltre dovranno pronunciarsi sulla richiesta di ammissione al concordato preventivo in bianco presentata dalla società per evitare il fallimento.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

Torna su
BariToday è in caricamento