menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

FC Bari presentato il ritiro estivo: i biancorossi tornano in Trentino

I galletti svolgeranno il ritiro estivo a Bedollo, in provincia di Trento dal 15 al 29 luglio

Prima della conferenza stampa pre-partita di Andrea Camplone, il presidente dell'FC Bari Gianluca Paparesta ha reso nota la destinazione del ritiro estivo per la prima squadra.

Da questa estate i biancorossi torneranno a svolgere la preparazione pre-campionato in Trentino. Ad ospitare il club pugliese sarà la località di Bedollo: situata a 20 km da Trento e alta 1100 metri sul livello del mare, è parte dell'Altopiano di Piné, nella Val di Cembra. Il ritiro si svolgerà dal 15 al 29 luglio.

"Quella che presentiamo oggi è un'opportunità di scambio tra Bari e il Trentino - ha esordito Paparesta. Ci ritroveremo sull'Altopiano di Piné a partire dal 14 luglio. Siamo felici di poter dare inizio ad una sinergia tra due i due territori. Non vediamo l'ora di allenarci tra i fantastici paesaggi montani. Domani i calciatori indosseranno una maglia con il logo dell’Altipiano di Piné”.

Anche l'assessore al Turismo e alla Promozione Michele Dellapicola si è detto entusiasta dell'accordo. “Per noi è una grande opportunità, ammiriamo il vostro legame col territorio. Il Trentinto è da sempre un territorio di passaggio, è per questo che siamo famosi per la nostra ospitalità. Abbiamo molto investito sulle strutture sportive, rendendone la fruizione il più trasversale possibile. Oltre 50mila pugliesi vengono a trovarci ogni anno tra inverno ed estate, sono numeri in costante crescita”.

Concetti ribaditi anche da Luca Decarli, presidente dell'Azienda per il Turismo Altopiano di Piné e Valle di Cembra. “Siamo ansiosi di iniziare la nostra collaborazione con una grande società come il Bari, vogliamo costruire sul territorio un rapporto turistico e di scambio che si estenda anche ad altre realtà che gravitano attorno a Bari. Siamo a 20 km da Trento, molto vicini alle principali vie di comunicazione. Distiamo soltanto un'ora dall’Aeroporto di Verona. Siamo in un’area abituata ad ospitare ritiri di livello: in passato da noi si sono allenate squadre come Piacenza, Parma e Chievo. E' un'area abitutata ad accogliere squadre e sportivi".

Presente anche il Presidente del Trento Mauro Giacca “Stiamo cercando di creare un triangolare, al quale parteciperà anche la nostra squadra, recentemente tornata in Eccellenza e il cui progetto è quello di tornare in Lega Pro. Sono felice che la Provincia sia vicino alla vostra società. Vi auguro di vincere queste partite e arrivare alla Serie A. Ho vissuto la partita col Ceena ed è stata una grande emozione”.

Tornando al calcio giocato, a margine della conferenza il presidente Paparesta ha risposto alle domande dei giornalisti sulla partita col Trapani, i play-off e l'assetto societario del Bari.

Domani l'imperativo è battere il Trapani?
"Non solo il Trapani, bisogna battere anche le altre. Certo la partita di domani è importante. Eviterebbe un ulteriore turno di play-off. Venerdì sera vedremo se dovremo tornare in campo tra quattro giorni o se potremo riposare".

Si aspetta il pienone?
“Me lo auguro, soprattutto dopo Brescia non volevo venisse meno l’entusiasmo nei confronti di un gruppo che lavora da mesi in maniera seria e dura per arrivare a giocarsi tutto. L’obiettivo nostro è cercare di dare alla tifoseria ciò che merita. Speriamo di poter essere all’altezza”.

Ci sono tante situazioni extra-calcistiche...
“Ho già fatto un comunicato, ci saranno tempi e sedi adatte per discutere di tutto ciò che non ha a che fare con il campo. Qualsiasi altra cosa può soltanto distrarre, il resto non ha bisogno di essere discusso qui”.

Svolgerete una tournée all'estero?
“Sicuramente una delegazione malese verrà a Bari a fine giugno, avevano già in programma una tournée qui. Verranno qui per vedere le strutture e consolidare la partnership avviata durante il mio viaggio in Malesia. Poi valuteremo se andare anche noi in tournée”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento