Bari, tanti giocatori ai saluti. E i Seguaci invitano a rinunciare al rimborso dei biglietti

Diversi interpreti di questa stagione lasceranno il capoluogo pugliese. Intanto il tifo organizzato esorta chi ha acquistato il biglietto di Bari-Cittadella a non chiedere il rimborso in polemica col club

Ieri la raffica di squalifiche a seguito della rissa finale al Tombolato, oggi i post di saluti a conclusione della stagione agonistica. E' questa la situazione attuale in casa Bari, dove tanti calciatori hanno già svuotato gli armadietti e si sono accomiatati dai tifosi biancorossi ringraziandoli per il proprio supporto durante la stagione.

Diversi giocatori al passo d'addio

"Ci vorranno settimane per smaltire questa delusione - scrive Floro Flores su Instagram - Però mi voglio soffermare su quanto mi avete fatto sentire a casa,amato e spesso anche criticato. Da me vi aspettavate tanto ma a volte la vita ci mette i bastoni tra le ruote.. voglio ringraziare tutti! In ogni posto dove sono stato a Bari, mi avete fatto sentire importante [...] siete un pubblico meraviglioso, meritate qualcosa di straordinario e spero che un giorno tutto quello che vi è stato tolto vi verrà restituito. Lascio qui un pezzo del mio cuore". Parole che fanno intuire un futuro lontano dal capoluogo pugliese, così come per Djavan Anderson, ambito da club importanti già a gennaio e sicuro partente nel mercato estivo: "Grazie ragazzi, i tifosi e tutti intorno alla squadra. Quest'anno era un anno fantastico, una della migliori esperienze nella mia carriera. È stato un grande piacere dall'inizio alla fine qui a Bari. Grazie ancora" scrive l'olandese. Ancora in silenzio per ora Fabio Grosso.

I tifosi chiedono chiarezza alla società

Nonostante il clima da "rompete le righe" tipico del finale di stagione, non accenna a placarsi la sete di verità e di chiarezza dei tifosi del Bari. Nella mattinata di oggi sulla pagina ufficiale dei Seguaci della Nord è stato pubblicato un post in cui s'invitano i tifosi a non chiedere il rimborso dei biglietti di Bari-Cittadella. "In attesa di conoscere lo stato di avanzamento della decantata programmazione triennale e lo stato di salute delle casse societarie - scrivono - invitiamo tutti i tifosi che hanno acquistato il biglietto di Bari-Cittadella a non avvalersi del diritto di rimborso messo a disposizione dalla FC Bari. Al contrario delle tempistiche per pagare l’IRPEF e versare i contributi INPS, la nostra dignità non ha scadenza. Tutto il resto è “fake news” - cit.".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Necessaria la ricapitalizzazione

Evidente il riferimento alle parole di Giancaspro, il quale aveva bollato come infondate le accuse mosse dalla Procura federale che hanno poi portato alla penalizzazione e all'inversione del campo nello scontro playoff. A proposito del patron biancorosso: secondo quanto riportato nell'edizione odierna de La Repubblica, avrebbe rinviato il CdA previsto per l'11-12 giugno con il club che entro il 16 del corrente mese dovrà essere ricapitalizzato per evitare scenari come lo scioglimento e la messa in liquidazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento