Sport

Fc Bari, il tempo stringe: si spera in Radrizzani o Brienza. Giancaspro tenta il tutto per tutto

Ultime ore utili per approvare la ricapitalizzazione e iscrivere la squadra in B: scadenza fissata alle 18 di lunedì

C'è ancora grande apprensione per le sorti del Bari, con il club che sta disperatamente cercando di scongiurare il fallimento mediante la ricapitalizzazione societaria.

La scadenza definitiva è fissata alle 18 di domani ma è ragionevole credere che già nel corso della mattinata si possa chiarire il destino della società biancorossa che non solo rischia di non iscriversi alla prossima Serie B, ma anche di fallire e perdere il titolo sportivo con la prospettiva di ripartire dai dilettanti.

Alcune voci parlano di un Giancaspro intenzionato fino all'ultimo istante a cercare di reperire autonomamente i fondi necessari a sottoscrivere l'aumento di capitale. Una soluzione rischiosa ma volta a tutelare gli investimenti fatti in passato. Parallelamente sembra prendere quota la pista che porta ad Andrea Radrizzani, già proprietario del Leeds, dettosi interessato ad acquisire il 70% delle quote societarie da Giancaspro, che nei giorni sarebbe entrato in contatto con il sindaco di Bari. L'altra pista è quella legata a Nicola Brienza, l'imprenditore barese residente a Shanghai tra i primi a farsi avanti mannifestando il suo interesse per il Bari.

Entrambi gli imprenditori hanno ottenuto la documentazione necessaria ad analizzare i bilanci del club. L'auspicio è che almeno uno due riesca a concretizzare il suo interesse evitando il naufragio del club biancorosso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fc Bari, il tempo stringe: si spera in Radrizzani o Brienza. Giancaspro tenta il tutto per tutto

BariToday è in caricamento