Sabato, 12 Giugno 2021
Sport

Feralpisalò-Bari 1-0: primo round della sfida playoff ai gardesani. Decide Tulli

Pericolosi a più riprese nel primo tempo, i padroni di casa sbloccano il risultato nella ripresa con una perla dell'ex Catanzaro. Un palo colpito da D'Ursi. Tra tre giorni la gara di ritorno al San Nicola

Ciofani e Tulli (foto © SSC Bari)

Bari al tappeto nella gara di andata del primo turno della fase nazionale dei playoff di Serie C in casa della Feralpisalò. Al Turina finisce 1-0 per i verdeblu: decisiva una prodezza dell'attaccante dei gardesani Tulli, a segno in avvio di ripresa.

I padroni di casa raccolgono il massimo da una prova che li ha visti meritare in entrambe le frazioni di gioco proponendo un fraseggio di qualità abbinato a conclusioni quasi sempre insidiose. Troppo timidi gli uomini di Auteri, usciti con maggiore convinzione dalla propria metà campo soltanto dopo aver incassato la rete dello svantaggio. Anche poca fortuna per i pugliesi, vicini al pari con un palo colpito da D'Ursi.

Fortunatamente per i biancorossi in questa fase dei playoff le gare prevedono partite di andata e ritorno. Nulla è ancora perduto: il risultato a sfavore non è largo e al verdetto finale mancano ancora 90' minuti da disputare al San Nicola. Tra tre giorni, però, la musica dovrà essere totalmente diversa rispetto a quella di Salò. In ballo c'è un'intera stagione.

Feralpisalò-Bari, la cronaca

La prima grande occasione dell'incontro la costruisce la Feralpisalò: D'Orazio crea scompiglio sulla fascia destra e serve l'accorrente Scarsella che calcia a volo ma si vede respingere il tiro in angolo da un grande riflesso di Frattali.  Il portiere del Bari è ancora decisivo al quarto d'ora quando respinge la frustata a scendere dalla distanza di Carraro alzando il pallone in corner. Sugli sviluppi del corner l'estremo difensore si oppone al debole tentativo di Scarsella appostato a centro area, facendo sua la sfera in due tempi. Col passare dei minuti il Bari prova a guadagnare metri ma fatica a trovare spazi. Al 35' ancora una sortita offensiva di Scarsella, al tiro di testa sul cross di D'Orazio, il pallone però termina ampiamente fuori. Impreciso anche il tentativo di D'Ursi sul successivo ribaltamento di fronte, buona opportunità sprecata dal napoletano sul traversone di Antenucci. Al 41' rischia il Bari su un errato disimpegno di Sabbione che per poco non manda in porta Guidetti, fondamentale il recupero di Di Cesare che poi subisce fallo. Il primo tempo va in archivio sullo 0-0.

Nessun cambio durante l'intervallo, squadre che rientrano in campo con gli stessi protagonisti del primo tempo. La Feralpisalò rompe l'equilibrio del match portandosi in vantaggio al 56' grazie a un gran destro sotto l'incrocio di Tulli, impossibile da parare per Frattali. Troppa libertà concessa dai biancorossi in occasione del vantaggio gardesano. Al 59' i padroni di casa sfiorano il raddoppio: D'Orazio dalla destra appoggia al centro per Scarsella che calcia di prima e colpisce la traversa, la sfera poi termina fuori. Il Bari prova a scuotersi al 63': azione di contropiede di D'Ursi che entra in area, sterza e calcia ma trova l'opposizione di De Lucia, sulla ribattuta si avventa Marras ma anche il suo tiro viene murato dalla difesa verdeblu. Sfortunatissimi i biancorossi: D'Ursi, servito a centro area da Antenucci, prova il colpo sotto con il destro ma il suo tiro s'infrange sul palo. Triplo cambio per gli uomini di Auteri a circa 20 minuti dalla fine: fuori Semenzato, Rolando e D'Ursi, dentro Andreoni, Sarzi e Cianci. La Feralpisalò sfiora ancora il raddoppio al 73': il neo entrato Ceccarelli sfrutta un appoggio sbagliato di Frattali e va al tiro col sinistro, si salva con un grande intervento il portiere dei galletti, che alza in corner una conclusione indirizzata all'incrocio. A un quarto d'ora dal termine Bianco prende il posto di De Risio. Grande occasione sprecata dal Bari al 77': Maita lancia a rete Sarzi che controlla e lascia partire un tiro cross che non inquadra la porta e non trova la deviazione di nessun compagno spegnendosi sul fondo. All'84' ancora una chance per i gli uomini di Auteri: Cianci appoggia per Antenucci appostato al limite dell'area ma il 7 bianco rosso scivola al momento del tiro e la conclusione si spegne sul fondo.

Feralpisalò-Bari 1-0: il tabellino

FERALPISALÒ (4-3-3): De Lucia; Bergonzi, Legati, Bacchetti, Brogni; Carraro, Guidetti, Scarsella; D'Orazio (77' Miracoli), Tulli (70' Ceccarelli), Guerra (81' Giani). A disp.: Liverani, Iotti, Petrucci, Morosini, Pinardi, Hergheligiu, Farabegoli, Gavioli, Rizzo. All. Pavanel.

BARI (3-4-3): Frattali, Ciofani, Sabbione, Di Cesare (c), Semenzato (68' Andreoni), Maita, De Risio (74' Bianco), Rolando (68' Sarzi), Marras, Antenucci, D’Ursi (68' Cianci). A disp.: Marfella, Fiory, Bianco, Sarzi, Candellone, Celiento, Lollo, Mercurio, Mane. All. Auteri.

Arbitro: Marin di Trieste
Assistenti: Santi - Bocca
IV: Angelucci

Marcatori: 57' Tulli (F)
Note - ammoniti De Risio, Marras, Cianci (B), Guidetti, Pavanel, Legati (F). Recupero - p.t., 5' s.t. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Feralpisalò-Bari 1-0: primo round della sfida playoff ai gardesani. Decide Tulli

BariToday è in caricamento