Sport

Fiori e rombi di motori, il saluto dei bikers a Simoncelli

Ieri pomeriggio in Fiera l'omaggio dei centauri al pilota di MotoGp scomparso tragicamente due settimane fa in incidente in Malaysia: un carro infiorato con i colori della bandiera italiana ed un lungo corteo di moto

Il saluto speciale di Mediterranea Show Motors al pilota Marco Simoncelli: ieri pomeriggio un carro infiorato tricolore ha sfilato sul lungomare, davanti all'ingresso monumentale della Fiera del Levante, accompagnato da un lungo corteo di motociclisti che con clacson e rombi di motori hanno reso omaggio al campione di Moto Gp scomparso tragicamente due settimane fa in Malaysia.

Il carro, realizzato dalla Cooperativa Progetto 2000 di Giuseppe De Palma, ideato dall'architetto Ettore Tricarico e allestito da Mario De Palma, era decorato con oltre 50mila fiori, e composto da tre quinte alte sei metri per comporre il tricolore italiano. Nel podio del carro spiccava il numero 58 di Simoncelli, raccolto da una corona di alloro. Nella parte inferiore una moto Honda, simile a quella guidata dal Sic. Davanti al carro, la scritta "Ciao Marco". Nell'aria le note della canzone "Siamo solo noi" di Vasco Rossi, e i palloncini bianchi, rossi e verdi fatti volare dai bikers che hanno partecipato alla sfilata.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiori e rombi di motori, il saluto dei bikers a Simoncelli

BariToday è in caricamento