Porcari indica la strada: "I vincenti non sono mai sazi"

Il centrocampista biancorosso è intervenuto in conferenza stampa: "Abbiamo finalmente trovato continuità ma non dobbiamo rilassarci. Gentsoglou assenza importante ma..."

All'indomani del Trofeo San Nicola, il centrocampista del Bari Filippo Porcari (che ieri non è sceso in campo), è intervenuto in conferenza stampa per parlare del momento del Bari e della prossima partita che attende la truppa biancorossa: la trasferta di Como. Ecco le sue risposte ai cronisti presenti:

Come ti trovi nel nuovo ruolo?
"Sto cercando di adeguarmi al mio nuovo ruolo e spero di migliorare ancora. In passato l'ho occupato soltanto a Novara, in serie A. Però mi sto trovando bene, anzi pian piano ci sto prendendo gusto"

Quella di Como può essere la partita della svolta?
"Secondo me no, è ancora troppo presto, mnon guardo nè indietro nè avanti, poi mentalmente stai bene, quando vieni da vittoria consecutive affronti le partite con iun altro piglio"

Avrete un'assenza pesante come quella di Gentsoglou...
"Savvas è un giocatore imporante ha una qualità immensa, chi lo sostituirà farà comunque bene. Abbiamo dei giocatori che farebbero i titolari, altrove"

In cosa consiste la differenza di preparazione rispetto al tuo periodo al Carpi?
"Metodologie di lavoro, a livello atletico e tattico. Trovarmi qui con una ventina di persone diverse non è stato semplice, non ci siamo amalgamati subito. Dovevamo conoscercei bene, ora iniziamo a conoscerci a memoria"

Riscontri sono analogie con le stagioni di Carpi e Novara?
"Se non sbaglio avevamo gli stessi punti, ma a Carpi eravamo in classifica da soli. A livello di gruppo stiamo benissimo, tutti si allenano bene, siamo 22 titolari, nessuno merita la panchina"

Cambio di obiettivi?
"Partita dopo partita, un vincente non è mai sazio. Vuole continuare a vincere, se continuiamo con questa mentalità possiamo toglierci soddisfazioni. Ci sono tante squadre competitive". 

Sei tornato titolare dopo tanto tempo?
"Sono contento, quando uno gioca, ho passato un periodo difficile, ho avuto difficoltà di preparazione. Sto bene ora, posso dare di più, sto facendo un ruolo nuovo, spero di contribuire ancora di più ogni partita"

Siete saliti di condizione?
"Nei campionati di B è fondamentale non prendere gol, con la qualità che abbiamo davanti prima o poi un gol lo facciamo. Se continuiamo così"

Che sensazioni hai? Chi giocherà al centro, tu o Donati?
"Non abbiamo provato ancora nulla, lunedì c'è stata una semplice ripresa, ieri il trofeo. Inizieremo a preparare la partita da oggi. Chiunque giochi sostituirà al meglio Gentsoglou". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aggualto a colpi di pistola tra i vicoli di Triggiano: pregiudicato 36enne ferito

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • "Dove si colloca l'Iran nel globo?" E gli americani indicano la Puglia: i risultati (tutti da ridere) del sondaggio

  • Chiude un altro negozio storico in città: addio a Ventrelli, al suo posto nascerà un casinò

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

Torna su
BariToday è in caricamento