Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

Foggia-Bari 1-0: galletti irriconoscibili, il derby va ai rossoneri

Prima sconfitta stagionale per la squadra di Auteri: decisivo il rigore trasformato da Curcio nel finale di primo tempo. Ternana in vetta a +4 sui galletti, scavalcati anche dal Teramo

Un calcio di rigore trasformato dal Curcio nel finale del primo tempo decide il Derby d'Apulia tra Bari e Foggia. La squadra di Auteri cade per la prima volta in stagione, proprio in una delle partite più attese.

Una sconfitta tutto sommato meritata per i biancorossi, che nei primi 45' a parte un palo colpito da Antenucci hanno creato davvero poco, lasciando l'iniziativa ai padroni di casa. L'ingenuità di Sabbione, autore del fallo da rigore, è stata sfruttata al meglio dalla squadra di Marchionni, che ha legittimato la superiorità espressa soprattutto nel primo tempo grazie alla freddezza dal dischetto di Curcio.

La vetta occupata dalla Ternana (che però ha una gara in più) è distante 4 punti, e anche il Teramo vittorioso in trasferta contro la Paganese, ha sorpassato i galletti che ora sono al terzo posto.

Foggia-Bari, la cronaca

Partenza aggressiva per i padroni di casa, subito al tiro dalla distanza con Agostinone, para con sicurezza Frattali. Il Bari fatica a distendersi in avanti, prova ad approfittarne il Foggia che va al tiro con Kalombo al 12' e con Naessens al 20', in entrambi i casi l'estremo difensore biancorosso fa buona guardia. La squadra di Marchionni ci prova ancora da fuori area con Rocca al 29', ma dopo l'ennesima parata di Frattali sale in Cattedra il Bari: su un ribaltamento di fronte Ciofani va al cross, Marras prolunga per D’Ursi che colpisce di testa senza impensierire Fumagalli. Pochi istanti più tardi Antenucci è bravissimo a crearsi lo spazio per un sinistro dal limite ma è sfortunato poiché il la sua conclusione centra il palo e rimbalza senza che nessun calciatore biancorosso riesca ad avvenarsi sul pallone. Dopo la grande occasione per i galletti, gioco interrotto per diversi minuti a causa di un blackout. La ripresa del gioco è fatale per i galletti: al 40' Sabbione frana su Curcio e il direttore di gara indica immediatamente il dischetto. Dagli 11 metri va lo stesso Curcio che spiazza Frattali per l'1-0 rossonero. Il primo tempo si chiude così con il Foggia in vantaggio di una rete.

Al rientro dagli spogliatoi doppio cambio tra i biancorossi: dentro Semenzato e Candellone per Ciofani e D'Orazio. Proprio Candellone va al tiro al 59' ma il portiere foggiano non si fa sorprendere. Dopo un'ora di gioco Auteri prova a dare la scossa ai suoi con un altro doppio cambio: dentro Lollo e Citro per Bianco e D’Ursi. Il Foggia prova nuovamente a impensierire Frattali con una conclusione dalla distanza di Curcio ma il portiere biancorosso è attento- Al 69' Candellone anticipa il suo marcatore sul traversone di Marras ma Fumagalli fa sua la sfera. A un quarto d'ora dal termine, proteste di Di Cesare per presunto contatto in area di rigore, l'arbitro lascia. Auteri manda in campo anche Hamlili per Maita, il Foggia rimane in 10 per il rosso a Salvi autore di un fallo su Celiento ma festeggia i tre punti e la vittoria nel derby.

Foggia-Bari 1-0, il tabellino

FOGGIA (3-4-1-2): Fumagalli; Gavazzi, Germinio, Agostinone (37' Anelli); Kalombo, Rocca (75' Raggio Garibaldi), Salvi, Di Jenno; Curcio (75' Dell'Agnello); Naessens (75' Balde), D'Andrea (64' Vitale). A disp.: Sarracino, Di Masi, Gentile, Garofalo, Lucarelli, Aramini, Pompa. All. Marchionni

BARI (3-4-3): Frattali; Celiento, Sabbione, Di Cesare; Ciofani (46' Candellone), Maita (79' Hamlili), Bianco (60' Lollo), D'Orazio (46' Semenzato); Marras, Antenucci, D'Ursi (60' Citro). A disp.: Marfella, Perrotta, Corsinelli, De Risio, Minelli, Montalto. All. Auteri

Arbitro: Marcenaro di Genova
Marcatori: 41' rig. Curcio (F)
Note - Ammoniti: Bianco, Marras (B), Germinio, Gavazzi, Salvi, Dell'Agnello (F). Espulso Salvi (F) per doppia ammonizione
Recupero: 2' pt, 6' st.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia-Bari 1-0: galletti irriconoscibili, il derby va ai rossoneri

BariToday è in caricamento