Giovedì, 13 Maggio 2021
Sport

Foggia-Bari 1-1: pareggio con poche emozioni nel derby di Puglia

Una rete per parte allo 'Zaccheria': Satanelli in vantaggio su autogol di Gyomber. I biancorossi pareggiano con Nenè abile a intercettare un clamoroso errore su rinvio di Guarna

Poche emozioni, confinate nel primo tempo e un pareggio che tutto sommato serve più al Bari che al Foggia. Allo 'Zaccheria' la classica di Puglia termina 1 a 1 con due reti frutto di un autogol e di un clamoroso errore di Guarna. Poi poco altro e i biancorossi possono tirare un sospiro di sollievo portando a casa un punto da non disprezzare.

La cronaca di Foggia-Bari

Si gioca senza i tifosi del Bari e i foggiani 'solidarizzano' srotolando uno striscione in curva Nord dove c'era scritto 'Con il rivale assente non c'è mordente'. Avvio discreto per il Bari, con i primi 5 minuti in controllo. Poi il Foggia comincia a impostare e ad avanzare verso la porta difesa da Micai. Il match si sblocca al 23': bel cross in area barese a cercare Nicastro sul quale arriva Gyomber che manda la palla in rete con una sfortunata deviazione, beffando l'estremo difensore biancorosso. Il Bari però ha la fortuna di pareggiare subito: 6' minuti dopo un incredibile errore di Guarna su un facile rinvio regala la palla a Nenè che non si lascia sfuggire la più ghiotta delle occasioni, sparando in rete. Gioia tra i baresi e fischi dello 'Zaccheria' al portiere dei Satanelli. Il pareggio spegne un po' i padroni di casa e il Bari potrebbe anche passare in vantaggio al 45' non sfruttando un tiro dalla distanza di Tello, a lato di non molto, che aveva intercettato un altro rinvio non perfetto dell'ex estremo difensore dei galletti.

Secondo tempo 'sonnolento' 

La ripresa si apre con un po' di fumo di troppo che costringe l'arbitro a fermare momentaneamente il gioco dopo pochi minuti dall'avvio. Ritmi non proprio alti e poche occasioni da una parte e dall'altra. 75' è Mazzeo ad avere una ghiotta occasione ma il suo tiro improvviso viene fermato da Micai in angolo. Il Bari gioca le carte Cissè e Floro Flores e da una combinazione tra i due l'attaccante napoletano prova la conclusione dalla distanza all'85', finita a lato. Ed è sempre lui, tre minuti dopo, ad anticipare Guarna di testa, senza successo, imbeccando un calcio di punizione pennellato in area. Ben sei i minuti di recupero in cui non succede praticamente nulla, a parte una sortita al 92' con Cissè, terminata con un rasoterra fuori di molto. Finisce 1 a 1: è il quarto pareggio consecutivo per i biancorossi, stavolta dal peso specifico maggiore rispetto agli ultimi deludenti tre. La squadra di Grosso viene raggiunta dal Venezia al 6° posto ma tiene a + 6 i Satanelli, attualmente fuori di una piazza dalla zona playoff. Prossima sfida per i baresi, da capitalizzare al massimo, venerdì sera: al San Nicola arriva l'Entella.

Il tabellino di Foggia-Bari

FOGGIA (3-5-2) Guarna; Calabresi, Camporese (80' Tonucci), Loiacono; Zambelli, Agazzi; Greco (71' Agnelli), Deli, Kragl; Mazzeo, Nicastro (72' Beretta). A disposizione: Duhamel, Fedato, Figliomeni, Floriano, Martinelli, Noppert, Rame, Rubin, Scaglia. All. Stroppa

BARI (4-3-3) Micai; Sabelli, Gyomber, Marrone, Balcovec; Tello, Basha, Iocolano (77' Busellato); Galano (840 Cissè), Nenè (82' Floro Flores), Improta. A disposizione: Anderson, Andrada, Cassani, D'Elia, De Lucia, Diakite, Empereur, Kozak, Petriccione. All. Grosso

Arbitro: Chiffi di Padova

Marcatori: Aut. Gyomber (F) 23', Nenè (B) 29'

Ammoniti: Loiacono e Agazzi (F), Basha (B)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia-Bari 1-1: pareggio con poche emozioni nel derby di Puglia

BariToday è in caricamento