Sport

Il Football Carbonara lotta e vince: la squadra resta in prima categoria

Sul campo del Tonino Rana, nella gara secca con il Sibillano, i rossoneri carbonaresi, dopo un campionato sofferto, sconfiggono lo spettro della retrocessione e conquistano la salvezza

La partita della vita, quella che vale la permanenza in prima categoria, va in scena al “Tonino Rana” di Carbonara tra la locale squadra, football Carbonara e il Sibillano su gara secca (chi perde retrocede in seconda categoria). La partita non è bella e nessuna delle due squadre dà l’impressione di essere superiore all’altra, complice l’elevata posta in palio. Al quarto partono forte gli ospiti che vanno vicini al gol, ma la palla esce di poco, mentre al tredicesimo è Vitale ad essere pericoloso, ma grande è la parata di Gagliardi del Sibillano. Al ventitreesimo è ancora il Sibillano ad essere pericoloso, ma la palla si stampa sulla traversa, prima del gol che avviene su calcio di rigore, decretato al trentunesimo dal direttore di gara e trasformato da Sfarzetta per gli ospiti. A tre minuti dalla fine del primo tempo il football Carbonara è pericolosissimo all’interno dell’area piccola di rigore con vari batti e ribatti, ma nessun attaccante carbonarese è abile a depositare la palla in porta.rigore-2-2

La ripresa vede partire bene gli uomini di casa che al quattordicesimo vanno vicinissimi al gol con Frappampina, mentre ristabiliscono la parità al ventesimo con Maggi su calcio di rigore. La partita scivola via così senza emozioni, ma al secondo minuto di recupero il Sibillano va vicinissimo al gol vittoria, ma la palla scheggia la traversa, prima di uscire e prima del triplice fischio finale del direttore di gara.

Il risultato di parità, al termine dei novanta minuti, costringe le due squadre a giocarsi la vittoria ai tempi supplementari e nel primo tempo, sono gli ospiti ad andare più vicini al gol. Al secondo e al decimo gli attaccanti ospiti si presentano soli davanti a Lavermicocca, ma ancora una volta il numero uno carbonarese si supera e dice di no, mentre al quindicesimo la palla esce di pochissimo. Grandi occasioni anche per il Carbonara al sesto con Carlucci, con grande parata di Gagliardi, e al quattordicesimo con Vitale, ma la palla sbatte due volte sul palo prima che i difensori ospiti spazzino la palla. La ripresa invece vede una sola squadra in campo, il football Carbonara, che va in gol al settimo con Carlucci, dopo una magistrale azione di Maggi e al quindicesimo con Belfiore e Rutigliano, ma Gagliardi dice di no entrambe le volte.

Al triplice fischio finale grande è la festa della squadra insieme ai suoi tifosi per questo risultato sudato e strameritato. Adesso la palla passa alla dirigenza, che deve cercare di imbastire una squadra competitiva per lottare ad altri obiettivi e far soffrire di meno i propri tifosi. Appuntamento a settembre per un nuovo campionato, sempre in prima categoria.

* Foto nell'articolo: il rigore di Maggi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Football Carbonara lotta e vince: la squadra resta in prima categoria

BariToday è in caricamento