Sport

Frosinone-Bari 3-1, le pagelle dei galletti: giornata storta per tutta la compagine biancorossa

Naufragio collettivo dei biancorossi: l'attacco non morde, mentre centrocampo e difesa vanno in affanno

Ennesimo risultato deludente per il Bari in questo avvio di stagione. Ieri pomeriggio i biancorossi sono stati spazzati via dal Frosinone, ex squadra di Roberto Stellone. I ciociari si sono imposti con un netto 3-1, dominando sotto il punto di vista del gioco. Il Bari ha pagato le assenze importanti ma anche un gioco lento e prevedibile. La situazione inizia a farsi critica per Stellone che adesso è 'condannato' a vincere contro il Trapani nella prossima partita in casa del Bari.

I MIGLIORI TODAY - Nel naufragio del 'Matusa' viene davvero difficile trovare un calciatore biancorosso che si sia attestato sulla sufficienza.

I PEGGIORI TODAY - Daprelà 5: Da una sua incertezza nasce l'azione che innesca il vantaggio del Frosinone. Quando viene puntato va spesso in difficoltà, per questo rischia poco e latita anche in fase di accompagnamento. Segna il goal della bandiera ma non è sufficiente a riscattare una prestazione nel complesso negativa.

Valiani 4.5: Viene ubriacato da Dionisi in occasione del primo goal e ha persino la sfortuna di deviare il pallone del 2-0. Neanche il filtro a centrocampo è efficace come al solito. A fine partita ci mette la faccia parlando di una "prestazione senza cattiveria".

De Luca 4: Con Maniero costretto ai box dall'infortunio e Brienza costretto a giocare diverse partite di seguito da titolare, nonostante un'età non più verdissima, è lecito aspettarsi qualcosa in più dalla Zanzara. L'attaccante varesino, tuttavia, incappa in un'altra giornata 'no' sbagliando tutte le scelte in fase offensiva e rimandando ancora una volta l'appuntamento con il goal.

Martinho 4: Dopo un passo avanti (la prestazione con l'Entella) ne compie due indietro. Prestazione fumosa del brasiliano che nel primo tempo non si vede quasi mai, mentre nella ripresa accende i riflettori su di sé con una clamorosa occasione sciupata in avvio.

Stellone 5: A parziale discolpa del mister c'è la componente degli infortuni (Moras, Maniero e Cassani). Attenzione però a farla diventare un alibi. Ciò che ha colpito ieri è stata la totale assenza di orgoglio dei biancorossi, che sotto di due goal, non hanno mostrato la tempra necessaria a riequilibrare il risultato. Forse dovrebbe pensare a cambiare qualcosa a livello tattico. Prima che sia troppo tardi.

GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA

Il tabellino e le pagelle di Frosinone-Bari 3-1

FROSINONE (4-4-2): Bardi 6,5; M. Ciofani 6, Pryyma 5,5 (77' Brighenti sv), Ariaudo 6, Mazzotta 6,5 (85' Crivello sv); Sammarco 6,5, Gori 6,5, Soddimo 6,5 (71' Frara sv), Paganini 6; D. Ciofani 6,5, Dionisi 8. A disp.: Zappino, Gucher, Kragl, Volpe, Cocco, Churko. All.: Marino 7

BARI (4-4-2): Micai 5,5, Sabelli 5, Tonucci 5, Di Cesare 5,5, Daprelà 5, Martinho 4 (52' Furlan 5), Valiani 4,5, Fedele 5 (74' Monachello sv), Fedato 5 (62' Ivan 5,5), Brienza 5, De Luca 4. A disp.: Ichazo, Romizi, Basha, Doumbia, Castrovilli, Capradossi. All.: Stellone 5

Arbitro: Ghersini di Genova
Marcatori: 33', 45' Dionisi (F), 58' Sammarco (58'), 76' Daprelà (B)
Ammoniti: Sabelli, Tonucci (B), Frara (F)
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone-Bari 3-1, le pagelle dei galletti: giornata storta per tutta la compagine biancorossa

BariToday è in caricamento