Sport

Frosinone-Bari 3-1: Dionisi e Sammarco affondano i galletti, ritorno amaro per Stellone

Biancorossi travolti al Matusa: Dionisi realizza una doppietta nel primo tempo, Sammarco fa 3-0 nella ripresa. Inutile il goal di Daprelà a un quarto d'ora dal fischio finale. Bari al 13° posto in classifica

Netta sconfitta per il Bari travolto 3-1 dal Frosinone al Matusa. La squadra di casa si è imposta con merito grazie a una doppietta di Dionisi e alla rete di Sammarco. Di Daprelà, quando ormai c'era poco da fare, il goal della bandiera dei biancorossi.

Dopo un avvio di gara discreto da parte dei biancorossi, sono venuti fuori i ciociari che hanno preso progressivamente sempre più campo. Mentre gli avanti biancorossi hanno faticato a trovare la porta, Dionisi si è mostrato un attaccante implacabile segnando con due grandissime invenzioni. La squadra di Stellone ha compiuto un evidente salto indietro rispetto alle ultime uscite, dimostrandosi fragile difensivamente e prevedibile nelle manovre offensive. Persa l'imbattibilità esterna che durava da 10 incontri, tenendo conto anche delle gare della scorsa stagione, il Bari deve adesso fare i conti con una classifica deficitaria e con un campionato che non può più aspettare. La prossima gara in casa con il Trapani diventa decisiva sia per Stellone sia per il prosieguo di stagione dei biancorossi.

LA PARTITA - Inizia all'attacco la gara del Bari che dopo 2' manda al tiro Martinho sul cross di Daprelà, la conclusione però è debole. Risposta immediata del Frosinone, vicino al vantaggio con Ciofani la cui deviazione di ginocchio finisce alta sopra la traversa. Con il passare dei minuti il ritmo della gara cresce: il Frosinone pressa alto, il Bari prova a far male su azione di rimessa. Dopo un quarto d'ora di gioco è Fedato a sfiorare il goal del vantaggio: De Luca prova la conclusione ma viene murato, il pallone finisce all'esterno biancorosso che in rovesciata spedisce fuori di un soffio. Al 26' punizione insidiosa di Soddimo da posizione defilata, Micai devia in corner. Alla mezzora Brienza libera De Luca, il tiro della Zanzara però finisce alto. Replica immediata dei padroni di casa: Ciofani fa da sponda per Dionisi che da buona posizione non inquadra la porta di un soffio. Il bomber dei ciociari 2 minuti più tardi però si riscatta con una splendida azione personale: doppio dribbling a scherzare i difensori baresi e diagonale secco sul secondo palo. Frosinone in vantaggio. Dopo il goal la squadra di Marino prende ancora più coraggio e controlla la gara dando l'impressione di poter far male colpire ancora da un momento all'altro. Un'impressione confermata nel primo minuto di recupero quando arriva il raddoppio firmato ancora da Dionisi: l'attaccante ciociaro triangola con Mazzotta in area di rigore e poi beffa Micai con un tiro di punta leggermente deviato da Valiani. Si va all'intervallo con il Bari sotto di due goal. 

Nella ripresa il Frosinone rientra in campo con grande aggresività stabilendosi nella metà campo pugliese. Il Bari prova a farsi vivo con Martinho, il tiro dell'esterno però è fuori misura e termina alto. Al 54' è Daprelà ad avere una buona occasione.sugli sviluppi di un calcio piazzato, la deviazione da due passi però è debole e Bardi fa sua la sfera. Stellone richiama Martinho e inserisce Furlan. ma il Bari subisce addirittura il terzo goal: al 58' Sammarco scambia con Ciofani per via cnetrale e batte Micai con un tiro da appena dentro l'area di rigore. Notte fonda per il Bari, che sostituisce anche Fedato con Ivan e Fedele con Monachello. I galletti riescono ad accorciare le distanze al 76' con Daprelà che va in goal con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner.  A 5' dal 90' De Luca si divora l'occasione del 3-2 con una rovesciata da pochi passi, palla alta sopra la traversa. Nonostante l'assalto nel finale di gara caratterizzato da un lunghissimo recupero il Bari vede concretizzarsi la terza sconfitta in 9 gare per mano di un Frosinone spietato sotto porta.

Il tabellino di Frosinone-Bari 3-1

FROSINONE (4-4-2): Bardi; Ciofani M., Pryyma (77' Brighenti), Ariaudo, Mazzotta (85' Crivello); Sammarco, Gori, Soddimo (71' Frara), Paganini; Ciofani D., Dionisi. A disp.: Zappino, Gucher, Kragl, Volpe, Cocco, Churko. All.: Marino

BARI (4-4-2): Micai, Sabelli, Tonucci, Di Cesare, Daprelà, Martinho (52' Furlan), Valiani, Fedele (74' Monachello), Fedato (62' Ivan), Brienza, De Luca. A disp.: Ichazo, Romizi, Basha, Doumbia, Castrovilli, Capradossi. All.: Stellone

Arbitro: Ghersini di Genova
Marcatori: 33', 45' Dionisi (F), 58' Sammarco (58'), 76' Daprelà (B)
Ammoniti: Sabelli, Tonucci (B), Frara (F)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone-Bari 3-1: Dionisi e Sammarco affondano i galletti, ritorno amaro per Stellone

BariToday è in caricamento