Sport

Grosseto-Bari: il commento

La stagione si chiude con una sconfitta in trasferta che però non adombra il buon lavoro fatto da Torrente. Ora si guarda al futuro biancorosso che avrà - forse - un nuovo presidente e un nuovo allenatore

L'ultima nera pagina non incupisce la trasparenza di una stagione. Vincenzo Torrente è riuscito a colorare di un bianco la sua avventura in biancorosso che più bianco non si può, come in quella famosa reclame pubblicitaria.

La sconfitta di Grosseto non intacca quanto di buono fatto in questa stagione, anche se dispiace aver perso. Vincenzo Torrente poteva realizzare il record di vittorie esterne come allenatore del Bari. C'è andato ad un passo, ma non sono queste in fondo le cose che contano veramente.

Contano la serietà del lavoro, lo spirito di abnegazione e l'impegno profuso sino all'ultimo giorno. Questi sì non sono mai mancati, nemmeno nei momenti bui del campionato, e bisogna darne atto al mister e al suo staff. Oggi è già domani. Il Bari ripartirà e non si sa ancora in quale modo, se cioè con un altro presidente ed un altro allenatore come appare più che possibile.

Avremo modo nei prossimi giorni di ricordare le tappe di questa stagione, fornendo anche le pagelle individuali ai singoli elementi dell'organico.
L'importante era che questo Bari si salvasse. Questo. Perchè al prossimo francamente si vorrà chiedere ben di più, sperando sia attrezzato per farlo.

Grazie a tutti voi lettori che ci avete seguito settimanalmente. Il campionato è terminato. Non l'appuntamento con noi di Bari Today che adesso più che mai, con il calciomercato alle porte, entrerà ancor più nel vivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grosseto-Bari: il commento

BariToday è in caricamento