Sport

Torna a Bari la "Race for the cure", appuntamento il 25 maggio

Tutto pronto per la tre giorni di salute, sport e benessere per la lotta ai tumori del seno, organizzata dalla Susan G.Komen Italia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Torna anche quest'anno a Bari, per l'ottava edizione, la "Race for the Cure", la tre giorni di salute, sport e benessere per la lotta ai tumori del seno, organizzata dalla Susan G.Komen Italia, che si svolgerà il 23-24-25 maggio. Novità di quest'anno è il cambio di sede per il Villaggio Race che in questa edizione sarà su Piazza Diaz (Largo Giannella), una location più grande che bene risponde alle crescenti presenza dei visitatori (13.000 partecipanti e 1000 donne in rosa nella scorsa edizione) e che con il suo affaccio direttamente sul mare offre una scenografia veramente mediterranea alla manifestazione.

Si parte venerdì 22 alle 12, con la conferenza stampa di questa edizione, nella sala Giunta del Comune di Bari. A seguire, dalle 15, apertura del Villaggio Race in Piazza Diaz.

Durante la giornata di sabato 24 e domenica 25 dalle 9 alle 20, il Villaggio Race sarà aperto a tutti con attività legate al benessere, allo sport e alla salute. Sarà disponibile una grande area giochi per i più piccoli e un 'area sponsor con attività e gadget per tutti i visitatori.

Nel Villaggio della Salute, all'interno dello Spazio Race, si effettueranno visite senologiche e mammografie a donne selezionate dall'Assessorato al Welfare del Comune di Bari e dalle associazioni di volontariato.

Domenica mattina il Villaggio aprirà alle 8, per consentire a tutti di essere pronti ai blocchi di partenza alle 9.30.

Le vere protagoniste della Race for the Cure , come sempre, le donne in rosa, alle quali sarà dedicata un'intera area del villaggio, dove iscriversi, ritirare la borsa gara con la t-shirt, il cappellino ed il pettorale rosa e la domenica incontrarsi, fare colazione e partecipare insieme alla gara. Ci si può iscrivere con un contributo minimo di 10 euro.

"L'informazione, la conoscenza è la più grande arma nelle nostre mani per combattere il tumore al seno. Vogliamo che le donne siano partecipi ed attive. Tutto quello che facciamo con la Race for the Cure è rivolto a loro, uniche protagoniste di questa manifestazione; ed è per questo che chiediamo a tutti di iscriversi numerosissimi alla Race e di aiutare concretamente questo grande progetto di solidarietà" - spiega il prof.Vincenzo Lattanzio, presidente del Comitato Regionale Puglia della Susan G.Komen Italia.

La Race for the Cure di Bari avrà un percorso di cinque chilometri per i più allenati ed uno più breve, di due chilometri.

Per la 5 km si parte da Piazza Diaz per arrivare sino al Molo S.Antonio, e poi indietro sino a Pane e Pomodoro per poi tornare in Piazza Diaz.

Per la 2 km si parte da Piazza Diaz sino al Molo S. Antonio, nella città vecchia dall'arco Mercantile, per poi tornare in Piazza Diaz.

Lo scopo della Race for the Cure non è solo quello di raccogliere fondi da destinare a progetti concreti di lotta al tumore del seno, che per volontà della Susan G.Komen Italia rimangono sul territorio nel quale sono stati raccolti. Ma anche diffondere una corretta informazione sul ruolo fondamentale che può svolgere la prevenzione. Per questo, non solo si corre per terra, ma lo si fa anche per mare:accanto all'evento clou di domenica 25 con la corsa, infatti, ci sarà anche quest'anno la Veleggiata Susan G.Komen Italai, organizzata dal Circolo della Vela con la collaborazione del Circolo Nautico Bari. In programma, inoltre un torneo di beach tennis presso il Njlaya Centro Benessere Bari.

La Race for the Cure non è una semplice competizione sportiva, vuole essere soprattutto una grande festa aperta a tutti. Ed è per questo che al termine della manifestazione saranno premiati, come singoli e a squadre, i più veloci.

Inoltre saranno premiate, nella formazione a squadre, la più simpatica e originale, quella proveniente da più lontano, il circolo sportivo /palestra più numerosa, la più grande squadra aziendale, femminile, scolastica/universitaria, ospedaliera, in divisa, nuova iscirtta e più numerosa in assoluto.

Infine verrà estratta tra tutti i partecipanti una crociera MSC.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna a Bari la "Race for the cure", appuntamento il 25 maggio

BariToday è in caricamento