Martedì, 21 Settembre 2021
Nelle fotografie l'esultanza degli atleti del CUS Bari e il presidente Seccia
Sport

Il Cus Bari sul podio si aggiudica il 7° trofeo Paolo Pinto Nuoto Master

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Un week end di grande competizione quello appena conclusosi, nella piscina coperta da 50 metri del CUS Bari per uno degli appuntamenti più attesi tra i Master, gli amatori over 25 del Nuoto. Sui blocchi di partenza poco meno di 600 atleti provenienti da numerose regioni d'Italia e appartenenti a 52 società sportive iscritte alla gara.
A vincere il 7° Trofeo "Paolo Pinto"nella classifica per Società, il CUS Bari, forte dei suoi 73 atleti, che hanno ben figurato, Una vittoria dal sapore particolare visto che la società è stata premiata con una coppa vinta da Pinto in una delle sue storiche gare, la traversata delle Bocche di Bonifacio nel settembre del 1981. E' stato il Presidente del CUS Bari Giuseppe Seccia ha ricevere il trofeo da Angela Costantino Pinto, moglie di Paolo. Seconda società sportiva classificata AdriatiKa Nuoto Ssd, terza classificata Ssd Gp Modugno.

Tredici le gare disputate in questo fine settimana. Targa " Combinata Paolo Pinto" per la Migliore combinata maschile e femminile dei 100 stile e 1500 stile libero a Mauro Manno della ICOS Sporting Club, e Rossella Ferrucci della PLANET Andria.

Migliore prestazione tecnica maschile e femminile a Giovanni Carlo Perulli della ICOS Sporting Club nei 100 metri stile dorso e Mariapia Longobardi del CUS Bari pluriprimastista italiana per i 200 metri misti

Record Italiano staffetta 4 X 100 mista maschile a Perulli Giovanni Carlo, Perulli Andrea, Folle Stefano, Manno Mauro della Icos Sportin Club con un tempo conseguito di 4'14"15.

Sono stati premiati con grande merito Gambardella Andrea della Blue Team Stabiae Nuoto e, Martina Maria della Asd Sottosopra-Brindisi, i due atleti, nella categoria femminile e maschile, più maturi che hanno partecipato alla manifestazione.
La manifestazione, organizzata dal Centro Universitario Sportivo Bari in collaborazione con l'Associazione Albatros progetto Paolo Pinto Onlus è inserita nel circuito Super Master delle gare ufficiali della Federazione Italiana Nuoto ed è il primo meeting regionale in vasca lunga (50mt coperta). La due giorni è stata dedicata alla memoria dell'avv. Paolo Pinto, campione del C.U.S. Bari e indimenticabile primatista mondiale di nuoto di gran fondo. Per le società provenienti da Puglia, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Lombardia e Molise, il Trofeo Paolo Pinto è stata l'occasione per misurarsi, prima dell'europeo in programma a Londra dal 25 al 29 maggio prossimo.
Presenti anche il Presidente del CONI Puglia Elio Sannicandro, l'assessore allo sport del Comune di Bari Pietro Petruzzelli e tutti gli sponsor che anche quest'anno nel nome di Paolo, hanno scelto di supportare la manifestazione (Ottica Maurizio De Giglio, Pastificio Divella, Hand, Honda-Mannarini, Cervellieri, DR Scaffalature, Lega Navale, Aquarius swimwear, Puglia Sapori, Cantiere del Gusto, U.N.V.S., Euro-Jobbing.com).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cus Bari sul podio si aggiudica il 7° trofeo Paolo Pinto Nuoto Master

BariToday è in caricamento