Sport Carbonara

Il Football Carbonara macina vittorie, nuovo successo in casa contro il Triggiano

Al Leonardo Dell'Acqua i ragazzi di mister Magno si impongono 3 a 1 sugli ospiti. Sabato prossimo trasferta a Monopoli per una "sfida al vertice"

Il Football Carbonara (foto Vito Menolascina)

Il ventunesimo turno del campionato di terza categoria prevede, per il football Carbonara, un impegno abbastanza ostico con la Sportiva Triggiano, squadra molto tosta, che interpreta un ottimo calcio e con una posizione in classifica che fin’ora è penalizzante. La partita, giocata al Leonardo Dell’Acqua di Carbonara è abbastanza equilibrata, con il football Carbonara che però dimostra di essere superiore, sia alla squadra avversaria che al direttore di gara, autore ancora una volta di una prova a dir poco, non all’altezza, ma di questo ne parliamo in seguito.

Mister Magno manda in campo una squadra molto determinata, con qualche accorgimento tattico che manda in difficoltà il centrocampo del Triggiano. Le occasioni arrivano con i soliti Frappampina e Carlucci, ma il gol ancora non è maturo, e quando sembra esserlo ci pensa il direttore di gara ad annullare un gol apparentemente regolare, per un presunto fuorigioco di Carlucci. Il gol non arriva e il Triggiano non sta a guardare. All’altezza del ventesimo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la Sportiva passa in vantaggio, questo episodio avrebbe potuto spezzare le gambe ai ragazzi di mister Magno, ma così non è stato. Dopo cinque minuti, un bellissimo tiro da fuori area di Latorre, va a togliere le ragnatele alla sinistra del portiere triggianese e a riportare il punteggio sul risultato di parità. A questo punto il Carbonara spinge sull’acceleratore e verso il quarantesimo, dagli sviluppi di un calcio di punizione di Carlucci, il portiere del Triggiano non si fa trovare pronto, e su una corta ribattuta, come un falco si precipita Frappampina che porta in vantaggio il Carbonara, chiudendo così il primo tempo. Nella ripresa, forse la paura di vincere, da parte dei ragazzi di Carbonara, mette un po’ di paura ai tifosi locali, dando l’impressione di una superiorità a centrocampo da parte della squadra di Triggiano, ma un’ottimo Lavermicocca imprime sicurezza alla sua difesa e quasi mai corre dei concreti pericoli. Verso il venticinquesimo da un calcio d’angolo per il Carbonara, Frappampina svetta più in alto di tutti ed insacca il tre a uno. Partita che sembra chiusa, ma le emozioni non mancano. Verso la fine della partita, Frappampina solo d’avanti alla porta viene atterrato dal portiere in una chiarissima occasione da gol, ma l’arbitro in maniera inspiegabile lascia proseguire e cinque minuti dopo, un incursione solitaria di Castolo, in area di rigore avversaria, viene ancora fermata in maniera fallosa ed ancora una volta il direttore di gara decide di non decretare il penalty.


La partita ancora regala emozioni, e nel recupero un tiro dal limite dell’area di rigore da parte del Triggiano vede impegnato Lavermicocca in un intervento plastico, che esalta le sue doti balistiche. Il risultato finale è di tre a uno e lancia gli uomini di Carbonara al secondo posto, premiando il grande lavoro di mister Magno coadiuvato dal mister in seconda Strambelli e dal preparatore atletico Misceo. Carbonara che continua a sognare la seconda categoria con questa vittoria. Sabato prossimo alle ore 16 Carbonara impegnato a Monopoli in una bellissima sfida al vertice. Vi aspettiamo numerosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Football Carbonara macina vittorie, nuovo successo in casa contro il Triggiano

BariToday è in caricamento