Il trofeo nazionale Moramarco a Vincenzo Campanale, più forte del vento e degli avversari

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Non poteva esserci epilogo migliore , al campo Duni di Matera dove Vincenzo Campanale del CUS Bari con una grandissima prestazione sui 100m piani maschili, ha conquistato il gradino più alto del podio, e portato a casa il prestigioso Trofeo Nazionale Moramarco L’atleta allenato da Vito Nacci DT del CUS Bari, ha ottenuto la vittoria realizzando il miglior tempo personale (10.83) nonostante il vento contrario. A salire sul podio anche due altre atlete del CUS, si tratta di Gaia Corinna e Marialuna Frisini, rispettivamente argento e bronzo nei 200 femminili. Entrambe hanno realizzato la miglior prestazione personale, rendendo evidente l’ottimo lavoro svolto dal DT . Antonella De Tullio Caposezione esprime parole di elogio –“ Dopo aver seminato tanto, negli ultimi anni, in termini di formazione e crescita dei tecnici e dei nostri atleti è arrivato il tempo della raccolta. Il contribuire quotidianamente al miglioramento di ciascuno dei nostri ragazzi è il vero senso di questo sport.”

Torna su
BariToday è in caricamento