menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Eugenio D'Ursi e Manuel Marras (© SSC Bari)

Eugenio D'Ursi e Manuel Marras (© SSC Bari)

Juve Stabia-Bari, le pagelle dei Galletti: Marras straripante, D'Ursi a tutto campo

I giudizi dei biancorossi dopo la vittoria esterna sul campo delle Vespe: tutti promossi

Grazie ad una prova convincente che gli ha permesso di piegare la Juve Stabia in trasferta, il Bari è riuscito a dare continuità ai propri risultati, ritrovando la vittoria esterna dopo la sconfitta di Teramo e il pari di Catania.

In quattro partite dall'arrivo di Massimo Carrera sulla panchina biancorossa, la squadra ha totalizzato tre vittorie e un pareggio e sembra aver fatto passi in avanti non soltanto dal punto di vista tattico (la svolta sembra essere avvenuta con l'introduzione del 4-2-3-1) ma soprattutto dal punto di vista mentale e dello spirito.

Al Menti tutta la squadra ha disputato una prova ampiamente sufficiente grazie poche sbavature difensive, cinismo sotto porta e ritmo. Segnali incoraggianti in virtù dell'inseguimento al secondo posto dell'Avellino, ancora in vantaggio di un punto in classifica.

I migliori Today

Marras 7: Le ultime prestazioni del numero 10 non erano state particolarmente brillanti, contro le Vespe, invece, ha ricordato a tutti di cosa è capace. Primo gol quasi da prima punta a dispetto di una stazza non di certo imponente, mentre il secondo centro ha messo in mostra le sue doti principali, tecnica e velocità.

D'Ursi 6,5: Più di qualche tifoso si sarà spellato le mani sul gol fallito di destro aprendo troppo il piattone anziché servire due compagni meglio piazzati. Un peccato veniale subito cancellato dall'assist vincente per il primo gol di Marras ma soprattutto da una prova di grandissima generosità in fase di pressing e copertura.

Frattali 6,5: Resta di sale sulla conclusione di Vallocchia che per sua fortuna si stampa sul palo ma risponde presente sull'unica vera sollecitazione degli ospiti neutralizzando il colpo di testa di Borrelli nella ripresa.

Celiento 6,5: Torna titolare per la prima volta nel 2021 e non sfigura affatto mostrandosi come uno dei più sicuri della retroguardia biancorossa.

Lollo 6,5: Titolare per la squalifica di Maita, dopo diverse apparizioni sottotono offre una prova finalmente convincente dando un importante contributo a centrocampo, specialmente in fase di interdizione.

Antenucci 6,5: Non segna ma offre un contributo ugualmente prezioso. Sua la prima conclusione pericolosa del match che fa capire quale sarà l'inerzia della partita, suo l'assist per il raddoppio di Marras dopo una pregevole triangolazione.

Cianci 6: Partita di sacrificio per l'ariete di Bari Vecchia, impegnato a lottare con i centrali stabiesi ed aprire spazi per i compagni. Va vicino al quarto gol in quattro presenze colpendo una traversa con un colpo di tacco, una mossa che a tanti tifosi ha ricordato il più celebre Zlatan Ibrahimovic.

Juve Stabia-Bari 0-2: pagelle e tabellino

JUVE STABIA (3-5-2): Russo 5,5; Elizalde 5 (88' Esposito sv), Mulè 6, Troest 5,5; Garattoni 5,5 (76' Oliva sv), Vallocchia 6, Scaccabarozzi 5,5, Berardocco 6 (64' Suciu 5,5), Caldore 6 (64' Guarracino 5,5); Marotta 5, Borrelli 6 (76' Ripa sv). A disp.: Lazzari, Gianfagna, Lia, Rizzo, Iannoni, Bovo. All. Padalino 6.

BARI (4-2-3-1): Frattali 6,5; Celiento 6,5, Minelli 6, Perrotta 6,5, Sarzi 6; Lollo 6,5, De Risio 6; Marras 7 (69' Rolando 6), Antenucci 6,5, D’Ursi 6,5; Cianci 6. A disp.: Marfella, Fiory, Di Cesare, Dargenio, Rutigliano, Candellone, Pinto, Colaci, Semenzato, Mercurio. All. Carrera 6,5.

Arbitro: Perenzoni di Rovereto
Assistenti: Garzelli - Santi
IV: Ancora

Marcatori: 44', 47' Marras (B)
Note - ammoniti Sarzi (B), Lollo, Marras (B), Vallocchia, Troest (J). Recupero: - p.t., 3' s.t. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento