Martedì, 27 Luglio 2021
Sport

Contro la corazzata Lanciano, il Bari a caccia di conferme

Dopo la bella vittoria in casa contro il Palermo, i biancorossi fanno visita alla squadra di Baroni, seconda in classifica e ancora imbattuta

Resettare tutto e ricominciare. E’ il monito lanciato dal tecnico Alberti, 4 giorni dopo la grande vittoria contro il Palermo, la terza consecutiva, che ha lanciato il Bari in classifica. Servono però umiltà e concentrazione, perché è facile lasciarsi travolgere dall’entusiasmo che un momento favorevole può generare. E poi, c’è da fronteggiare un avversario tra i più in forma in questo periodo. Quel Lanciano secondo in classifica con 12 punti (frutto di tre vittorie e tre pareggi, ndr), che ha dimostrato di possedere un collettivo niente male, ed una grande organizzazione di gioco, come confermano i soli 6 gol segnati in altrettante partite, che però hanno fruttato un bel bottino in termini di punti.
Fare risultato contro i rossoneri pertanto, non sarà impresa facile per i ragazzi di Alberti, pertanto occorrerà scendere in campo con la stessa concentrazione e umiltà, dimostrati nelle ultime tre sfide di campionato.

QUI LANCIANO -  Mister Baroni recupera Piccolo e Gatto, i cui nomi rientrano tra i 22 convocati. Proprio in attacco, il tecnico rossonero, avrà maggiore imbarazzo nella scelta dei tre che comporranno il tridente offensivo. Scalpita Thiam, autore del gol vittoria a Castellammare di Stabia, che potrebbe essere confermato. Qualche chance anche per Plasmati sul quale però è favorito Falcinelli.

QUI BARI – Alberti rinuncia ancora a Samnick e Albadoro, che hanno smaltito i rispettivi infortuni, ma necessitano di qualche altro giorno per essere pronti al 100%. Rispetto alla gara di contro il Palermo, dovrebbero rientrare Fedato in attacco, e De Falco a centrocampo. Dubbi in avanti, dove Alonso, Joao Silva e Beltrame si giocano una maglia da titolare. Confermatissimo il pacchetto arretrato con Sabelli e Calderoni sulle corsie, e la coppia Ceppitelli-Polenta al centro.

Probabili Formazioni

Lanciano (4-3-3) Sepe; De Col, Amenta, Troest, Mammarella; Vistola, Canarini, Paghera; Thiam, Falcinelli, Gatto. All. Baroni

Bari (4-3-3) Guarna; Sabelli, Ceppitelli, Polenta, Calderoni; Defendi, Romizi, De Falco; Galano, Beltrame, Fedato. All. Alberti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro la corazzata Lanciano, il Bari a caccia di conferme

BariToday è in caricamento